Valentino Rossi dopo le qualifiche a Jerez: la scelta della gomma sarà determinante [FOTO]

da , il

    I preliminari che precedono la gara si sono ormai chiusi con le qualifiche che hanno visto Jorge Lorenzo conquistare la sua seconda pole stagionale dopo quella ottenuta in Qatar. Il pilota spagnolo del team Factory Yamaha, si fa un gradito regalo per il suo 26° compleanno e partirà in gara dalla prima casella della griglia.

    Prove ufficiali all’insegna di molte cadute nel finale tra cui alcune degli uomini più attesi, Valentino Rossi e Daniel Pedrosa. Caduta rovinosa anche per Cal Crutchlow che però riesce a rientrare con la seconda moto; il pilota inglese è stato protagonista al mattino di un’ ottima prestazione ottenendo il miglior crono mentre nel pomeriggio accusa qualche problema nel tentativo di forzare il giro. Partirà comunque in seconda fila con il 4° tempo. Molto bene anche Marc Marquez dopo lo spavento che ha fatto prendere agli spettatori a causa di una scivolata ad inizio prova. Il giovane talento spagnolo per la prima volta in questo week-end, ottiene tempi degni di nota, posizionandosi 3° sullo schieramento di partenza. Lontane le Ducati che comunque tra alti e bassi hanno fatto vedere cose positive.

    Guarda anche:

    Jorge Lorenzo oggi compie il suo 26° compleanno e non poteva farsi regalo migliore con questa pole. Il campione del mondo in carica così commenta la sua prova: “Sono molto contento per questa pole che arriva proprio nel giorno del mio compleanno. Ho battuto Pedrosa che qui sul giro secco era velocissimo ma poi, purtroppo per lui, è caduto e mi ha agevolato molto. Oggi il tracciato aveva delle condizioni particolarmente difficili perché l’asfalto scaldava molto, ma nonostante ciò ho fatto un paio di giri con un buon passo che potrebbe essermi utile per impostare la gara. Ringrazio tutti per gli auguri!”

    MotoGP Jerez 2013, gara (5)

    Buona prova anche per Dani Pedrosa, rovinata solo nel finale da una caduta. Il pilota della Honda ha detto: “Qui a Jerez è sempre molto importante partire in prima fila; nel finale stavo tentando di recuperare su Lorenzo e ci stavo riuscendo ma mi si è chiuso lo sterzo in entrata di curva e ho dovuto lasciar andare la moto per evitare il peggio. Le Yamaha qui vanno molto forti ma il setting che abbiamo provato oggi mi ha soddisfatto molto e infatti ho girato bene. In gara conterà molto mantenere un ritmo costante”

    MotoGP Jerez 2013, gara (11)

    Sempre in casa spagnola spunta anche il casco di Marc Marquez che si sveglia dopo le prove del venerdì un po’ opache: “Il terzo posto credo che sia un buon risultato, specialmente in una pista in cui il grip viene leggermente a mancare quando l’asfalto si scalda molto come dimostrato dalle numerose scivolate nel finale. Nelle prove del mattino faceva più fresco e avevamo più grip! Qui Lorenzo e Pedrosa sono fortissimi, non sarà facile stare con loro ma io ci provo!”

    MOTO PRIX ESP JEREZ

    Quarto tempo per Valentino Rossi, protagonista anche lui nel finale di una scivolata. Il pilota italiano commenta così la sua prestazione: “Nel punto in cui sono scivolato sarebbe sempre meglio non cadere, purtroppo mi si è chiuso lo sterzo perché ero molto inclinato; all’improvviso è mancato il grip all’anteriore e non ho potuto più recuperare. Pazienza… siamo con i primi 5 e questo era l’obiettivo principale” Nonostante la scivolata, Rossi resta fiducioso per la gara e aggiunge qualcosa in merito alle gomme: “Partire bene sarà fondamentale, sopratutto perché con la gomma morbida si comincia a perdere aderenza già dai primi giri e non possiamo trovarci a metà gara già senza grip. La gomma posteriore lavora molto e se perde aderenza ne risente anche l’anteriore. Dobbiamo fare la scelta migliore sul piano delle gomme e usare una strategia che ci permetta di arrivare in fondo senza troppi problemi”. Il 9 volte campione del mondo ha avuto anche una piccola critica nei confronti di Bridgestone, leggiamo: “Le moto ora sono più pesanti e veloci rispetto a prima e la Bridgestone sta producendo gomme troppo morbide, forse anche a causa della nuova carcassa che sta adottando da un paio d’anni a questa parte”

    MotoGP Jerez 2013, gara (17)

    Andrea Dovizioso: “Abbiamo fatto un buon lavoro riportando il feeling con la moto come lo abbiamo avuto nelle due gare precedenti. Se la temperatura non dovesse alzarsi troppo riusciremo sicuramente ad avere un buon passo, proprio come stamattina dove faceva più freddo rispetto alle qualifiche. Sarà sicuramente una gara impegnativa perché quando il calo di gomme si farà sentire si alzeranno molto i tempi e in quel frangente verrà fuori chi è messo meglio”

    MOTO PRIX ESP JEREZ

    Alvaro Bautista: “Nel warm up di domani mattina cercheremo di risolvere i numerosi problemi che abbiamo riscontrato durante queste qualifiche. Facevo fatica a controllare la gomma anteriore a causa della temperatura molto alta dell’asfalto che la faceva scivolare molto; tutti hanno avuto molti problemi legati proprio a questo. Ottenere la seconda fila è un buon risultato e in gara cercheremo di restare con il secondo gruppo, perché i primi sembrano irraggiungibili!”

    MotoGP Jerez 2013, gara (19)

    Nicky Hayden: “Tra cadute, intensità nelle prove e il pubblico numeroso, mi sembrava di essere in gara piuttosto che in qualifica! La mia GP13 stamattina andava abbastanza bene ma nel pomeriggio le prestazioni sono leggermente peggiorate a causa dell’asfalto troppo caldo che mi costringeva spesso a non rischiare. Tutto sommato mi sono divertito più che nelle prime due gare! Alla fine della sessione stavo andando veramente forte ma ho visto in terra dei detriti della moto di Rossi dopo la sua caduta e ho dovuto rallentare un po’. La condizione del mio polso non sarà certo un aiuto per me domani, ma partire davanti sarà bello!”

    Fai il nostro quiz sul GP di Spagna!

    MotoGP Jerez Spagna quiz derapate

    Gli orari li potrete trovare a questo link, perché questo weekend torna in Europa la MotoGP! Dopo le prime due gare in Qatar e ad Austin in Texas, vedremo se gli spagnoli capitanati da Jorge Lorenzo e Marc Marquez continueranno ad essere protagonisti, vedremo se Dani Pedrosa riuscirà finalmente a vincere, e vedremo se Valentino Rossi confermerà le ottime prestazioni del Qatar.

    Ma ora è tempo di quiz! E come ogni settimana, oggi parliamo del Gran Premio di Jerez in Spagna. Pensi di poter dire la tua? Sei una Wikipedia vivente? Allora mettiti alla prova: clicca sul bottone sottostante “inizia il quiz” e rispondi alle nostre 10 domane apposta per te! Per iniziare il quiz, BASTA CLICCARE QUI!!!