Valentino Rossi-Ducati, ufficiale: Borgo Panigale smentisce!

Manca poco al passaggio di Valentino Rossi alla corte della Ducati dopo una trattativa durata mesi e che avrà fine con il tanto sospirato annuncio dopo la gara di Brno

da , il

    Dopo il passaggio di Casey Stoner alla corte della Honda ufficiale, mancano solo pochi dettagli alla definizione della trattativa tra la Ducati e l’attuale campione del mondo MotoGP, Valentino Rossi. Il matrimonio tra le due parti dovrebbe essere annunciato dallo stesso iridato della Yamaha M1, alla fine del prossimo Gran Premio di Brno che andrà in scena il prossimo 15 Agosto. Proprio in questi giorni la Ducati si è trovata a smentire il presunto accordo, relativa firma di Valentino e addirittura del futuro team mate, Nicky Hayden per il Motomondiale 2011.

    Mancano veramente pochi dettagli al sospirato passaggio del pilota italiano della Yamaha, Valentino Rossi alla corte della Ducati, dopo una trattativa durata mesi e che avrà fine con il tanto sospirato annuncio dopo la gara di Brno.

    Proprio in questi giorni, però, Borgo Panigale ha smentito di aver firmato un accordo per il 2011 con Rossi, ma non nega l’esistenza di una trattativa avanzata già da parecchi mesi.

    La casa motociclistica italiana ha dovuto smentire anche il rinnovo del suo attuale secondo pilota, Hayden…dichiarazioni che erano state attribuite all’autorevole voce del presidente Ducati, Gabriele Del Torchio: “la Ducati non ha ancora concluso alcun accordo con i piloti Valentino Rossi e Nicky Hayden per la prossima stagione MotoGP. In merito alle recenti notizie e presunte dichiarazioni attribuite a Gabriele Del Torchio, presidente Ducati, apparse sul sito americano Cycle World e riprese da altri siti internazionali, Ducati Motor Holding, pur confermando l’interesse nei confronti dei due piloti, ritiene che quanto erroneamente riportato debba ascriversi alle numerose interpretazioni e voci circolanti negli ultimi tempi”.

    Rossi e Hayden, molto probabilmente, saranno i piloti della Ducati per la prossima stagione di MotoGP, ma per ora, la firma sul contratto di entrambi non c’è. E’ stata la stessa Casa di Borgo Panigale a precisarlo, smentendo le presunte dichiarazioni rilasciate dal presidente Del Torchio: “se e quando gli accordi verranno conclusi, gli stessi saranno oggetto di un comunicato stampa ufficiale”, recita la nota ducatista”.

    L’annuncio del divorzio di Rossi dalla Yamaha e del conseguente matrimonio con la “Rossa” è atteso per il Gran Premio della Repubblica Ceca del 15 agosto, come confermato dallo stesso centauro italiano.