Valentino Rossi-Ducati-Yamaha: domani sarà il giorno del giudizio?

da , il

    Valentino Rossi-Ducati-Yamaha: domani sarà il giorno del giudizio?

    AP/LaPresse

    Con la notizia che l’annuncio ufficiale dell’ingaggio di Valentino Rossi da parte di Yamaha sarebbe stato rilasciato nella mattinata di ferragosto, tutti erano certi che le voci di questa trattativa, che da un mese e mezzo a questa parte offre quasi quotidianamente notizie di possibili scenari futuri, si fossero esaurite. Invece c’è ancora una novità alquanto importante: domani mattina verrà ufficializzato il divorzio tra Rossi e la Ducati, e poco tempo dopo Yamaha annuncerà l’ingaggio del pilota di Tavullia per la prossima stagione.

    La scelta di anticipare la data di questo annuncio potrebbe essere dovuto al fatto che la Ducati volesse rilasciare la notizia senza che questa avesse troppo eco mediatico e per questo inizialmente aveva scelto come data Ferragosto. Visto però che la notizia era trapelata in anticipo non aveva oramai più senso aspettare a darla, e il tutto verrà quindi anticipato di cinque giorni rispetto ai piani originali dell’azienda di Borgo Panigale.

    Il comunicato stampa dovrebbe essere rilasciato dalla Ducati attorno alle 9, poco dopo sarà il turno della casa di Iwata che dovrà ufficializzare il ritorno di Valentino Rossi con un contratto che dovrebbe essere di due anni. In tutto questo il Dottorre avrebbe assicurato anche al suo team, capitanato da Jeremy Burgess, un ritorno in Yamaha dopo che questi lo avevano seguito nel passaggio dalla casa giapponese a quella italiana.

    Non resta che aspettare l’ufficializzazione e far partire il countdown!