Lorenzo: “Valentino Rossi è fortissimo ma mi teme”

Jorge Lorenzo parla ancora di Valentino Rossi

da , il

    Jorge Lorenzo parla ancora di Valentino Rossi. E lo fa rispondendo a delle domande che gli sono state rivolte durante la visita alla Dainese di Bologna. Lo spagnolo della Yamaha ammette che il Dottore è ancora il pilota più forte e completo, ma allo stesso tempo afferma che è chiaro ormai che il Campione del Mondo lo teme, perché molto veloce e più giovane.

    Lorenzo ha dichiarato che non sa se riuscirà a vincere il mondiale MotoGP già nel 2010, ma che non ha fretta: ha solo 22 anni e il titolo iridato non arriva di sicuro non è un dramma.

    Se Rossi mi teme? Evidentemente sì! Ha fatto delle dichiarazioni che chi è sicuro al cento per cento di se stesso non farebbe.

    Jorge Lorenzo non usa filtri per dire quello che pensa: questa la risposta all’intervistatore de “La Stampa” che gli ha chiesto se secondo lui Valentino Rossi teme la sua concorrenza per la vittoria mondiale: “Magari a 30 anni mi comporterò anch’io così.

    Una risposta franca, ma che Lorenzo si è affrettato a precisare: “Se avessi scoperto come battere Valentino lo avrei già fatto. La verità è che Rossi è un pilota completo: tecnicamente è difficile essergli superiore.”

    Rossi è ancora il più forte, quindi, ma il giovane Lorenzo sa bene di avere il tempo dalla sua parte e di poter gestire meglio la pressione.

    Diciamo che la mia arma per il momento è la mia età,” ha continuato Porfuera, “Se la gente si aspetta da me che vinca il Mondiale, cosa deve aspettarsi da lui? La verità è che vincere non sarà facile. Con la differenza che se io non vinco non mi cambia nulla: ho solo 22 anni.