Valentino Rossi e il suo computer

La Packard Bell ha ufficializzato che a marzo sarà in vendita il PB Dot VR46, il primo degli ormai famosi computer “firmati” da Valentino Rossi

da , il

    La Packard Bell ha ufficializzato che a marzo sarà in vendita il PB Dot VR46, il primo degli ormai famosi computer “firmati” da Valentino Rossi.

    Il Packard Bell Dot VR46 è un netbook, un computer dal peso e dalle dimensioni ridotte adatto soprattutto alla navigazione sul web.

    Il computer ideale per i fan del Dottore che amano passare leore su Internet e vogliono possedere un oggetto esclusivo che le rimandi alle prestazioni del loro rider preferito.

    Un vero campione per un netbook esclusivo!

    Questo lo slogan per il lancio del computer Packard Bell Dot VR46. Si gioca ancora una volta sull’immagine di Valentino Rossi, abilissimo a cavalcare l’onda del marketing così come le motociclista in pista.

    Abbia già parlato nei mesi scorsi della nuova linea di prodotti Packard Bell firmata dal nove volte campione del mondo, ed ecco che l’azienda americana ha comunicato che il primo prodotto “Made in Rossi” sarà nei negozi il prossimo marzo.

    Si tratta di un netbook (computer di dimensioni ridotte adatto alla navigazione sul web) caratterizzato dal design di Aldo Drudi, già autore dei famosi caschi del Dottore, da una cover nera con “sole e luna”, il simbolo di Valentino Rossi, e dal numero 46 (il numero con cui corre da sempre Valentino e con cui correva suo padre, il pilota Graziano Rossi).

    Leggero, sottile e facile da trasportare
, il PB Dot VR46 pesa solo 1,35 kg ed ha uno spessore di circa 2 centimetri e mezzo. La batteria assicura fino a 8 ore di autonomia.

    Tra le caratteristiche del netbook ci sono lo schermo LCD da 19 pollici con risoluzione HD, la webcam incorporata, microfono, Wi-Fi e Bluetooth.

    Il prezzo? Per portarvi a casa il PB Dot VR46 dovrete sborsare circa 499 euro, costo della configurazione base.