Valentino Rossi:”Honda, decisione difficile per Lorenzo”

Valentino Rossi commenta le voci su un possibile passaggio del suo compagno di squadra, Jorge Lorenzo, dalla Yamaha alla Honda Hrc

da , il

    Negli ultimi giorni si stanno facendo sempre più insistenti le voci che riguardano un possibile passaggio di Jorge Lorenzo dalla Yamaha alla Honda. A questo proposito, anche il suo compagno di squadra, Valentino Rossi, ha voluto dire la sua opinione sul probabile trasferimento.

    Secondo il campione del mondo in carica Valentino Rossi, che nel 2004 si rese protagonista di un movimento di mercato a moto invertite, dalla Honda alla Yamaha, la scelta che attende il suo compagno di squadra sarebbe una di quelle decisioni che incide sulla carriera di un pilota.

    In sintesi, quando Mister 100 passò in Yamaha, la moto che si ritrovò a guidare non era certo il missile vincente che è diventato oggi. Senza ombra di dubbio, attualmente la M1 è il bolide più competitivo di tutto il panorama dei costruttori presenti nella classe regina.

    Molti dimenticano che, all’epoca, il pilota romagnolo era in una situazione di conflitto con i capoccioni della HRC. Voleva dimostrare a tutti i costi che le sue vittorie fossero frutto anche dell’abilità del pilota e che non dipendessero solo da un propulsore efficiente e dallo strapotere tecnico della moto giapponese.

    Il Dottore della Motogp, attraverso le sue dichiarazioni, non si sbilancia sugli esiti di questa inaspettata trattativa, la quale riguarda proprio il suo erede più naturale sul trono di campione del mondo:“Ho sentito alcune voci ed è difficile da dire, ma di sicuro la Honda è sempre la Honda. Adesso, per, la Yamaha è molto competitiva e sarà una grande decisione da prendere se decidesse di andare.”