Valentino Rossi: “i giochi sono ancora aperti”

L'attuale leader della classifica mondiale, Valentino Rossi, in virtù della sua esperienza, è convinto che i giochi per l'assegnazione del titolo iridato in casa Yamaha siano tutt'altro che decisi

da , il

    Con la ripresa delle gare all’Estoril, Valentino Rossi si rituffa nell’atmosfera mondiale e predica massima attenzione e concentrazione per non fallire la conquista del titolo iridato numero nove. Inoltre, il Dottore esprime un messaggio di sollievo per il rientro ufficiale di Casey Stoner alle competizioni.

    Il pluricampione del mondo Valentino Rossi vuole tenere alta la tensione, all’interno del box Yamaha in vista del tesissimo finale di stagione che lo vede protagonista, per la lotta al Motomondiale, insieme al compagno di squadra, Jorge Lorenzo: “anche se mancano poche gare e mi trovo al comando, il campionato è tutt’altro che chiuso. Vincere a Misano è stato fondamentale, ma ora sono pronto a rimettermi al lavoro”.

    Il Dottore di Tavullia è consapevole che i trenta punti di vantaggio sul rivale spagnolo, in classifica generale, sono decisamente pochi per poter pensare di rilassarsi e di tirar fuori lo champagne dal frigo e anche se, l’anno scorso in Portogallo, non è andata secondo le previsioni, Rossi si mostra fiducioso sul risultato del prossimo step della Motogp: “l’anno scorso abbiamo raccolto poco all’Estoril, resta uno dei miei circuiti preferiti, dove in passato ho raccolto grandi risultati. Le prossime tre gare si svolgono tutte su ottimi tracciati per noi e dobbiamo fare piu’ punti possibile”.

    Alla luce di queste dichiarazioni, i tifosi della Motogp potranno godersi un finale di stagione ad alta carica di tensione, con un titolo iridato che si potrebbe assegnare anche all’ultima gara. Se è vero che il pesarese gode di un piccolo vantaggio, non si può escludere la possibilità che Jorge Lorenzo trovi le energie necessarie per sferrare il sorpasso decisivo in vetta alla leadership generale e aggiudicarsi l’ambito trono di numero 1.

    Prima di chiudere il solito show davanti i giornalisti, Valentino si congeda dalle telecamere salutando affettuosamente il compagno e rivale di tante battaglie in pista, Casey Stoner: “spero di rivederlo in buon forma. La sua assenza è una grande perdita per il campionato”.