Valentino Rossi: il sostituto sarà Yoshikawa

Un comunicato stampa della Yamaha ha annunciato che a partire dal Gran Premio di Catalunya e fino al Gran Premio degli Stati Uniti che si correrà a Laguna Seca sarà Wataru Yoshikawa a sostituire Valentino Rossi

da , il

    Valentino Rossi: il sostituto sarà Yoshikawa

    Il team Fiat Yamaha Team ha annunciato il nome del sostituto di Valentino Rossi: a salire in sella alla Yamaha YZR M1 col mitico numero 46 sarà il giapponese Wataru Yoshikawa.

    Yoshikawa – 42 anni, ex-pilota ufficiale Yamaha nei campionati motociclistici nazionali e attuale sviluppatore della M1 per il campionato MotoGP- scenderà in pista a partire dal prossimo Gran Premio di Catalunya (il 4 luglio a Barcellona) e fino al GP di Laguna Seca (25 luglio).

    Valentino Rossi potrebbe dunque rientrare già il prossimo 15 agosto a Brno.

    Un comunicato stampa della Yamaha ha annunciato che a partire dal Gran Premio di Catalunya e fino al Gran Premio degli Stati Uniti che si correrà a Laguna Seca sarà Wataru Yoshikawa a sostituire Valentino Rossi.

    Abbiamo considerato diversi scenari e diversi candidati per riempire la sella temporaneamente vacante nel team Fiat Yamaha,” ha dichiarato Lin Jarvis, “Finalmente, dopo un gran quantità di considerazioni, abbiamo selezionato Wataru Yoshikawa, il nostro tester giapponese della YZR-M1.”

    Wataru Yoshikawa, 42 anni, viene abitualmente impegnato dalla Yamaha nello sviluppo della YZR M1 MotoGP, ed è stato ritenuto più veloce rispetto a Norihiko Fujiwara, l’altro tester candidato a sostituire Rossi.

    Abbiamo anche pianificato di utilizzare un pilota che appartenesse alla famiglia Yamaha Motor e Tech 3,” ha continuato Jarvis, “Ma per ognuno di quelli presi in esame che è attualmente attivo in competizioni, un eventuale spostamento nel team Fiat Yamaha avrebbe creato un ulteriore problema per il programma delle corse o per il team dal quale è stato ingaggiato.”

    La Yamaha ha pianificato che Yoshikawa correrà per tre gare, fino a Laguna Seca (25 luglio) dato che si presume che Valentino tornerà in sella alla M1 già da Brno.

    Sembra una previsione ottimistica, ma nulla vieta però la casa giapponese di prolungare la presenza in pista del tester…

    Foto: www.motogp.com