Valentino Rossi: “In Catalunya puntiamo al settimo posto”

Valentino Rossi commenta il nono tempo ottenuto nelle qualifiche ufficiali del Gran Premio di Catalunya 2012

da , il

    Valentino Rossi: “In Catalunya puntiamo al settimo posto”

    Il pilota della Ducati ufficiale, Valentino Rossi reduce dal nono posto ottenuto nelle qualifiche ufficiali della MotoGP 2012 che si corre sul circuito della Catalunya. Il pesarese della Desmo16, nonostante la nona posizione, è staccato di “soli” 8 decimi dalla vetta occupata da Casey Stoner. Il problema è un altro e cioè la scelta delle gomme: “Non sappiamo ancora che gomme useremo domani perchè la dura dopo qualche giro cala tanto e la moto diventa inguidabile perchè si scivola tanto. Oggi comunque è andata piuttosto bene, ho un passo costante anche quando calano le coperture, sono in terza fila ed era il nostro obiettivo di oggi”.

    Dunque, Rossi a meno di un secondo dalla pole position di Stoner, ma con la grana delle gomme da risolvere per la gara di domenica, che prenderà il via dalle ore 14.

    Il pilota pesarese della Rossa, arriva appena dietro al suo compagno di team Nicky Hayden che partirà ancora davanti al suo muso, preferendo un setting diverso. E per la corsa di domani, Valentino non prevede alcun exploit come successo sotto la pioggia di Le Mans e dunque l’argomento podio è fuori luogo: “Hayden è stato di un decimino più veloce di me ma ha fatto il giro dietro ad un altro, mentre io ho girato sempre da solo. I primi sei hanno un tre decimi di passo in più a noi. Io sono il più veloce nel primo settore ma ho difficoltà nell’ultimo settore a mettere la moto dentre le ultime tre curve finali. Domani comunque punto al settimo posto”.

    E prima di concludere, il numero 46 scende nei dettagli tecnici sulla configurazione della moto in qualifica: “Oggi ho usato il forcellone in carbonio perchè ieri abbiamo avuto problemi nel settarlo e quindi abbiamo deciso di riprovarlo nel test che faremo qui lunedì ed in quello che faremo ad Aragon mercoledì. L’elettronica provata al Mugello va bene”.