Valentino Rossi in Ducati: Hayden aspetta la leggenda

Il secondo pilota della Desmosedici accoglie di buon grado l'arrivo in Ducati dell'italiano Valentino Rossi che ha appena raggiunto insieme A Borgo Panigale un'intesa per i prossimi 2 anni

da , il

    La seconda guida della Desmosedici, Nicky Hayden dà il benvenuto a Borgo Panigale al nuovo compagno di squadra, per i prossimi due Motomondiali, Valentino Rossi. Dalle pagine di “Sette”, magazine del Corriere della Sera, Kentucky Kid ricorda che i due piloti sono già stati compagni ai tempi della Honda Hrc e per questo hanno conservato un buon rapporto, ma è proprio Hayden a ricordare che da lui ha solo imparato. “Il ragazzo è una leggenda”, ha chiosato l’americano, che ha reso la Ducati una moto più domabile e guidabile per tutti.

    Il secondo pilota della Desmosedici ufficiale, Nicky Hayden accoglie di buon grado l’arrivo in Ducati dell’italiano Valentino Rossi che ha appena raggiunto insieme A Borgo Panigale un’intesa per i prossimi 2 anni.

    Hayden è convinto che l’arrivo di Valentino in squadra sia un ennesimo punto a favore per l’intero circus della MotoGP e soprattutto per l’Italia.

    “Non è semplice avere uno come Rossi dall’altra parte del box, ma Vale ha un’esperienza incredibile, sa come far crescere una moto e credo che sara’ un plus enorme per la Ducati e per tutto il nostro team”, ha confidato l’iridato mondiale 2006.

    Una squadra che ha voglia di tornare a vincere con l’ingaggio del Dottore e dove anche l’ex campione del mondo 2006 è convinto di potere tornare a grandi livelli: “quando sono arrivato alla Ducati, abituato all’ambiente giapponese, sono rimasto basito. Invece quel team è stato capace di fare muro intorno a me, di starmi vicino e di trovare gli stimoli e le idee per aiutarmi a crescere in quel primo anno che è stato molto, molto duro, il piu’ difficile della carriera”.