Valentino Rossi infortunato: parla il dr. Costa

La caduta di Valentino Rossi per fortuna sembra non aver provocato gravi conseguenze per il centauro del Team Fiat Yamaha

da , il

    Valentino Rossi si è infortunato cadendo durante un allenamento di motocross riportando una contusione alla spalla destra che sembra essere alquanto dolorosa.

    Il campione del mondo della MotoGP si è subito affidato alle cure del dottor Claudio Costa, il medico italiano punto di riferimento dei centauri del Motomondiale e noto al mondo delle due ruote per essere il fondatore della “clinica mobile“.

    La spalla del rider Yamaha è dolorante, ma per fortuna non c’è niente di rotto!

    La caduta di Valentino Rossi per fortuna sembra non aver provocato gravi conseguenze per il centauro del Team Fiat Yamaha. La spalla destra resta dolorante, ma dopo aver escluso la presenza di fratture il campione del mondo della MotoGP si è affidato alle esperte mani del Dottor Claudio Costa e del suo fisioterapista di fiducia, Giuseppe Triossi.

    Subito dopo l’incidente, quando Valentino mi ha chiamato, gli ho detto di venire subito perché ero un po’ preoccupato,” ha dichiarato il dottor Costa, “Ma ora mi sono tranquillizzato perché gli esami sono risultati tutti negativi, anche se la spalla è una articolazione delicata.

    Niente di grave, dunque, anche se la parola d’ordine resta ‘cautela’: “Siamo stati per un controllo dal Professor Giuseppe Porcellini, il medico che ha operato sia De Angelis che Melandri,” ha continuato il medico, “Quella di Rossi è una distorsione e in questi giorni se ne sta occupando il suo fisioterapista, Giuseppe Triossi. Vedremo come si sentirà e se dovrà affrontare il compagno di molti piloti: il dolore.”

    Dolore o non dolore, Valentino Rossi ha già evitato di dover correre il Gran Premio del Giappone con la spalla malmessa e per questo deve ringraziare le ceneri del vulcano islandese