Valentino Rossi: “Io non mi sarei lamentato con la Yamaha”

Valentino Rossi è soddisfatto per l'esito delle prime libere del Gran Premio della Malesia: suo è il miglior tempo sul circuito di Sepang, con un crono di 2′02

da , il

    Valentino Rossi: “Io non mi sarei lamentato con la Yamaha”

    Valentino Rossi sembra essere tornato quello di un tempo: ingaggia duelli (che vince) con Jorge Lorenzo, è veloce nelle libere di Sepang ed ha il morale alle stelle: “E’ stato un altro buon inizio per noi qui,” ha dichiarato dopo la prima giornata del Gran Premio di Malesia, “Mi sento davvero a mio agio sulla moto, e fino ad ora la spalla sembra a posto.”

    Il dolore alla spalla sembra essere sparito e il nove volte campione del mondo può concentrarsi sulle qualifiche e la gara, sperando di ritrovare su una “pista amica” quella vittoria che gli manca ormai da troppi mesi.

    Valentino Rossi è soddisfatto per l’esito delle prime libere del Gran Premio della Malesia: suo è il miglior tempo sul circuito di Sepang, con un crono di 2′02.724, e la spalla ha smesso di dare fastidio. Domani punterà alla prima fila.

    Abbiamo trovato un buon set-up sin da subito,” ha commentato Rossi, “Il tracciato è abbastanza sporco, ma migliorerà e mi piace tanto correre su questo circuito, è uno dei miei preferiti e sono sempre contento di salire in sella qui. Siamo fiduciosi di poter migliorare ulteriormente domani, ed essere in una buona forma che ci permetta di ottenere la prima fila.”

    E per quanto riguarda la polemica con Jorge Lorenzo? Il pilota di Tavullia sembra aver ritrovato lo smalto anche negli affondi verbali: “Capisco che perdere dopo un duello così bello possa dare fastidio, ma al suo posto io non mi sarei lamentato con la Yamaha. La reazione non l’ho mica tanto colta,” ha dichiarato il Dottore, lamentandosi del coinvolgimento della Yamaha, “Io credo che avrei dato qualche calcio a una sedia e poi basta.