Valentino Rossi: miglior tempo a Sepang

Valentino Rossi inizia alla grande: nella seconda giornata dei test di Sepang (la prima coi piloti ufficiali) ha confermato di essere lui il numero uno, l'uomo da battere

da , il

    Valentino Rossi inizia alla grande: nella seconda giornata dei test di Sepang (la prima coi piloti ufficiali) ha confermato di essere lui il numero uno, l’uomo da battere. Il numero 46 del Team Fiat Yamaha ha infatti fatto segnare il tempo più veloce con 2’01″411.

    Dietro di lui Casey Stoner (staccato di mezzo secondo), Colin Edwards e Loris Capirossi. Solamente quinto tempo per Jorge Lorenzo; ottavo Daniel Pedrosa.

    Se il buon giorno si vede dal mattino…

    Valentino Rossi ricomincia subito a dettare legge: dopo la seconda giornata di prove è già chiaro chiunque voglia lottare per il titolo iridato della MotoGP dovrà vedersela con il Dottore!

    Nonostante la temperatura torrida, il centauro Yamaha ha trovato subito un buon ritmo, staccando di mezzo secondo la Ducati di Casey Stoner.

    E’ stata una giornata molto importante, anche perché quest’anno abbiamo solo sei giorni di test a disposizione e non possiamo perdere tempo,” ha commentato Valentino Rossi,” Come primo giorno è stato molto positivo, abbiamo provato la nuova moto per il 2010, con un telaio diverso e un nuovo motore che può fare più chilometri ed è abbastanza veloce. La Yamaha ha lavorato molto bene durante l’inverno. Ora dobbiamo concentrarci sull’elettronica ed altri aspetti. E’ solo l’inizio, ma mi sembra che siamo già in buona forma.

    I tempi della prima giornata di test a Sepang:

    1. Rossi (Yamaha-Fiat) 2.01.411 (giri 15 di 54)

    2. Stoner (Ducati-Marlboro) 2.01.902 (12 di 42)

    3. Edwards (Yamaha-Monster) 2.01.932 (23 di 48)

    4. Capirossi (Suzuki-Rizla) 2.02.102 (21 di 58)

    5. Lorenzo (Yamaha-Fiat) 2.02.165 (56 di 57)

    6. Dovizioso (Honda-Repsol) 2.02.630 (18 di 51)

    7. Hayden (Ducati-Marlboro) 2.02.792 (22 di 46)

    8. Pedrosa (Honda-Repsol) 2.02.866 (50 di 52)

    9. Kallio (Ducati-Pramac) 2.02.987 (70 di 70)

    10. Barbera (Ducati-Aspar) 2.03.030 (57 di 59)

    11. Espargaro (Ducati-Pramac) 2.03.133 (53 di 54)

    12. Spies (Yamaha-Monster ) 2.03.142 (53 di 55)

    13. De Puniet (Honda-LCR) 2.03.456 (52 di 62)

    14. Bautista (Suzuki-Rizla) 2.03.558 (35 di 51)

    15. Simoncelli (Honda-Gresini) 2.03.563 (19 di 54)

    16. Melandri (Honda-Gresini) 2.03.609 (17 di 28)

    17. Aoyama (Honda-Interwetten) 2.03.651 (40 di 66)