Valentino Rossi: “Nel 2021 con Petronas, poi deciderò in base ai risultati se continuare o meno”

Rossi svela il suo 2021 prima ancora di iniziare il mondiale. Manca solo l'ufficialità, ma si trattano i dettagli e la composizione del team

da , il

    Valentino Rossi: “Nel 2021 con Petronas, poi deciderò in base ai risultati se continuare o meno”

    La MotoGP si appresta ad affrontare il primo weekend di un nuovo mondiale. Sarà il 20° con Valentino Rossi tra i piloti partenti, ma non sarà l’ultimo. A parlarne ai microfoni di SkySport MotoGP è il numero 46, lanciando la notizia sull’accordo trovato già per la prossima stagione e non solo. L’amore tra Rossi e Yamaha, infatti, non finirà nel 2020.

    Rossi cambia, ma non troppo

    “Non abbiamo fretta di ufficializzare il prossimo anno, ma penso che nel prossimo mese si saprà”. Le parole del Dottore sull’imminente accordo che lo porterà in sella alla Yamaha del team Petronas lasciano pochi dubbi riguardo al futuro. “Mi piacerebbe mettere a posto un po’ il tutto, anche perché il grosso dell’accordo c’è. Non avrò molto potere decisionale, però ci vuole un po’ di tempo perché bisognerà vedere chi porterà Quartararo. Io vorrei portare tutti dei miei ma sembra che non si possa fare, vogliono evitare troppo scambi tra i Team. Per me l’importante era decidere se continuare e l’ho fatto, quindi va bene.” Valentino Rossi, dal canto suo, non ha intenzione di mollare i Gran Premi. “Per la durata è tutto chiaro, correrò nel 2021 e nella pausa estiva decideremo insieme a Yamaha e Petronas se continuare o meno, ma dipenderà dai risultati. Andare in modo è una grande libidine!”. VR46 farà squadra con uno dei ragazzi cresciuti nella sua academy. “Il destino è incredibile, non mi sarei mai aspettato di essere compagno di squadra di Franco (Morbidelli, ndr) ma sono molto molto contento perchè è una persona che stimo, mi diverto sempre quando siamo insieme. Soprattutto per la persona che stima ma è anche perchè è anche un grande pilota” ha concluso.