Valentino Rossi: nuove polemiche con Lorenzo

La polemica tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sembra non avere fine

da , il

    La polemica tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sembra non avere fine. L’ultimo ad alimentarla è stato il manager dello spagnolo, Marcos Hirsch, che ha bollato il comportamento del Dottore come “triste” e “inappropriato”, definendolo un “campione solo quando vince”!

    Jorge è un tipo estremamente educato e signorile e quando si complimenta con Rossi lo fa sinceramente, Rossi invece è un campione solo quando vince.

    Marcos Hirsch, manager di manager di Jorge Lorenzo, dice la sua sulla questione sollevata dallo stesso Valentino Rossi con le dichiarazioni alla BBC, dichiarazioni per alcune inopportune, per altri (papà Graziano su tutti) perfettamente legittime. Ma in ogni caso capaci di sollevare un vespaio.

    E ora Hirsch attacca duro: “E’ triste che un campione del calibro di Valentino Rossi si preoccupi tanto di Jorge Lorenzo,” ha dichiarato il manager in un’intervista a “Cadena SER”, “Quello che dovrebbero fare è combattere e vincere da uguali, e non utilizzare queste strategie. Sembra che il problema sia dalla parte di Rossi, Jorge non è affatto ossessionato da lui. Si tratta di un nuovo concorrente, di un pilota dal livello elevato, ma questo è tutto. In pista ci sono altri piloti che sono veloci e bravi e non si sa mai cosa succederà. In Yamaha sono due dipendenti di lusso che lavorano per una casa e non si può capire il comportamento di Rossi.

    Hirsch ha sottolineato quindi che da parte sua Lorenzo non ha nessun conflitto con Rossi e ha poi concluso parlando di un possibile addio alla Yamaha da parte del giovane spagnolo. “Ascolteremo tutte le persone che vengono a parlare con noi e insieme a Jorge, seduti ad un tavolo,faremo ciò che riteniamo sia meglio per la sua carriera.