Valentino Rossi proprietario di un team Moto2 nel 2011

Valentino Rossi potrebbe pensare nel 2011 di mettere in piedi un team per il campionato della Moto2 con a capo il suo fedele amico Uccio

da , il

    Valentino Rossi proprietario di un team Moto2 nel 2011

    Ap/LaPresse

    Valentino Rossi, pluricampione del mondo delle due ruote, potrebbe diventare proprietario di una Team del mondiale di Moto2 nel 2011. Secondo quanto riportato da MCN, il Dottore avrebbe già espresso, a Eskil Suter, il desiderio di avere una delle moto costruite dallo svizzero. A fare da Team manager sarebbe il suo amico “Uccio” Salucci e come pilota si cercherebbe di ingaggiare l’attuale pilota del Team Speed Up, Andrea Iannone, vincitore dell’ultima gara al Motorland Aragon e rischiesto da molte squadre.

    Il prossimo pilota della Ducati Desmosedici, Valentino Rossi potrebbe pensare, nel 2011, di mettere in piedi un team per il campionato della Moto2.

    A capo del progetto, in veste di team manager ci potrebbe essere il suo fedele amico Uccio e già hanno cominciato a circolare voci sul possibile rider sulla moto di Rossi. Si vocifera su Andrea Iannone, comunque richiesto da molte squadre e attualmente impegnato proprio nella categoria che ha sostituito la vecchia classe 250cc.

    Come da regolamento le domande per i nuovi Team devono essere presentate entro il 28 settembre, perciò a breve conosceremo le intenzioni del pluri-campione pesarese della Yamaha M1.

    Nella settimana di pausa delle gare, comunque, Rossi dovrà decidere se procedere subito con l’intervento chirurgico per risolvere i problemi alla spalla infortunata.