Valentino Rossi: “punti fondamentali per il Campionato”

A Phillip Island, nella domenica toccata dalla notizia della tragedia familiare, Valentino Rossi corre una gara perfetta e allunga di 20 punti su Jorge Lorenzo: oramai il titolo di Campione del Mondo MotoGp è a un passo

da , il

    A Phillip Island, nella gara segnata dalla notizia della tragedia familiare, Valentino Rossi corre una gara perfetta e allunga di 20 punti su Jorge Lorenzo: oramai il titolo di Campione del Mondo MotoGp è a un passo.

    Valentino Rossi si è classificato secondo nel Gran Premio di Australia, alle spalle della velocissima Ducati di Casey Stoner e si ritrova con un vantaggio di 38 punti sul rivale Lorenzo (lo spagnolo, che già dalle prove libere non era apparso in gran forma, è caduto): non è ancora vittoria matematica, ma a due GP al termine del Motomondiale sono punti preziosi che consentono di correre con tranquillità il finale di stagione.

    È stata una gara dura soprattutto perché Casey aveva un gran ritmo, ma ero molto fiducioso in sella alla M1 e ho dato il 100% senza dimenticare che con la caduta di Lorenzo era importante fare più punti possibili,” ha dichiarato Valentino al termine della gara, “In una parte della gara c’era forse la possibilità di provare a passare Stoner, ma era troppo rischioso. Ero vicino a Casey, ma alla fine non c’è l’ho fatta. Era più veloce di me. E’ stato bravissimo, ha fatto una grande gara e avrei faticato a sorpassarlo… E i 20 punti conquistati sono fondamentali per il Campionato!

    Quello di Phillip Island per il pilota del team Fiat Yamaha è il quarto secondo posto e l’undicesimo podio stagionale. E Vale è ad un passo dal secondo titolo iridato consecutivo, perché già la prossima settimana potrebbe festeggiare il nono titolo della sua fantastica carriera su due ruote: a Sepang, nel GP di Malesia, basterà un terzo posto o comunque arrivare davanti alla Yamaha di Lorenzo.

    Voglio ringraziare tutto il team che come al solito ha fatto un gran lavoro,” conclude il Dottore, “Abbiamo 38 punti di vantaggio ora con due gare al termine della stagione. Tra una settimana a Sepang proveremo a fare meglio.