Valentino sulla nuova pista di Assen

da , il

    Valentino sulla nuova pista di Assen

    La pista storica e più vecchia della MotoGP ha deciso per la sua settantaseiesima edizione di rinnovarsi. Le modifiche che la pista olandese ha subito per l’edizione 2006 dell’evento, riguardano principalmente l’accorciamento del perimetro del circuito, che passa da 6.027 km a 4.555 km, e l’eliminazione totale della sezione “Northern Loop” per fare spazio a nuove zone su misura per il pubblico che comprendono hotel, centri di esposizione e persino un museo. Il complesso prenderà il nome di TT World.

    Il pilota più atteso per questa gara è senza dubbio Valentino Rossi. Il pesarese ha vinto il Gran Premio di Assen ben tre volte nelle ultime quattro edizioni e ci si aspetta una nuova vittoria per il 2006 sul circuito che ha sempre definito come il suo preferito; Quale occasione migliore, quindi, per riprendersi parte dei 29 punti che lo distaccano dal leader del motomondiale Nicky Hayden?

    Il Dottore però non sembra entusiasta delle nuove modifiche sul circuito e ha così commentato : “Nel passato Assen era una delle mie piste favorite perché lì guidare una MotoGP al limite era sempre una grande, grande emozione. Purtroppo la pista è stata modificata, quindi non sono eccitato come al solito perché, da alcune cose che mi hanno riferito, la “magia” di Assen è andata. Comunque, speriamo che sia rimasta una bella pista e che sia ancora bello correrci. In ogni caso l’atmosfera è sempre fantastica ed i fan olandesi sono meravigliosi.”

    Speriamo in una grande gara, che veda al via non solo Valentino Rossi, ma anche gli ammaccati Melandri e Capirossi. Altrimenti, che spettacolo sarebbe?