WRC 2018 Portogallo: sfortuna nera per le Citroen C3 WRC

Dopo un avvio di gara ottimo il team Total Abu Dhabi WRT si è visto piombare la sfortuna addosso durante la tappa portoghese del WRC

da , il

    WRC 2018 Portogallo: sfortuna nera per le Citroen C3 WRC

    Si è concluso il Rally di Portogallo, prima tappa europeo per team ed equipaggi di questo Campionato del Mondo di Rally 2018. Il team Total Abu Dhabi WRT, dopo un avvio di gara decisamente positivo, ha subito una serie di sfortunate coincidenze che hanno relegato gli equipaggi motorizzati con le Citroen C3 WRC in posizioni decisamente arretrate.

    Guarda anche:

    Sulle strade sterrate del Portogallo il team Total Abu Dhabi WRT ha visto un primo giorno estremamente positivo, con diverse prove speciali portate a segno dagli equipaggi motorizzati con Citroen C3 WRC – soprattutto da Kirs Meeke che già dalla PS1 ha puntato in alto – ma tutto poi è stato stravolto. La causa della retrocessione continua degli equipaggi, con piloti Meeke, Breen e Ostberg, sono state una serie di forature a ripetizione, che hanno quindi compromesso in modo importante le prestazioni delle vetture.

    Le perdite di pressione alle ruote hanno quindi costretto Meeke a correre con sole tre ruote integre sia un tratto di collegamento che due super speciali, mentre Craig Breen ha dovuto addirittura interrompere la prestazione per il cambio ruota. I pessimi tempi registrato hanno costretto gli equipaggi a fungere da apripista nei giorni successivi, posizione di netto svantaggio soprattutto in una fase di recupero, perchè il sentiero non è tracciato e le strade sono piene di detriti.

    In definitiva Meeke è uscito di scena a causa di un errore in gara, mentre Breen e Ostberg si sono classificati rispettivamente in settima e sesta posizione. Questa sfortuna sarà la motivazione giusta per realizzare una gara perfetta in occasione del prossimo appuntamento, sfruttando quindi al meglio tutto quello che la Citroen C3 WRC ha da offrire.