WRC Rally Montecarlo 2018: Citroen e Meeke vincono la Power Stage

Archiviata la prima tappa del campionato WRC 2018, con Citroen che ha optato per una strategia conservativa

da , il

    WRC Rally Montecarlo 2018: Citroen e Meeke vincono la Power Stage

    Siamo arrivati a conclusione del primo round stagionale di WRC 2018, il 68° Rally di Monte-Carlo, una tappa impegnativa che ha già chiamato tutti gli equipaggi a fiondarsi a piè pari in prove dall’alto valore tecnico. Primo assoluto in questa tappa è stato Sébastien Ogier con Ford Fiesta, ma le Citroen C3 WRC del team Citroen Total Abu Dhabi WRC sono state autrici di una gara inizialmente funestata, ma che si è conclusa con buoni piazzamenti.

    Guarda anche:

    Le tappe che hanno visto i piloti del circus WRC 2018 durante il 68° Rally di Monte-Carlo non sono state esattamente come bere un bicchiere d’acqua. E’ un dato di fatto e gli equipaggi erano ben coscienti della variabilità delle condizioni meteo e della differenza di manto stradale ed aderenza. Detto questo sono riusciti ugualmente a dare uno spettacolo importante, con colpi di scena che solo la disciplina del rally può regalare.

    Sul gradino più alto del podio si è piazzato il pilota francese Sébastien Ogier, motorizzato con Ford Fiesta, che ha condotto una gara lineare seppur con un problema durante la PS7. Più difficoltoso è stato il discorso in tema di Citroen, poichè i due equipaggi hanno necessariamente dovuto adottare una strategia molto conservativa. L’auto guidata da Kris Meeke navigato da Paul Nagle è stata vittima di un errore durante la prima Prova Speciale, con un andazzo forse poco consono ed oltre i limiti permessi dalle condizioni ambientali. Per lui le PS successive sono state alla volta di una strategia che mirava a contenere i danni quanto più possibile, mentre si è imposto in modo imperativo nella Power Stage, un primo tempo netto che garantisce ben 5 punti sul tabellone finale. L’equipaggio si è comunque classificato al quarto posto assoluto.

    Il compagno di squadra Craig Breen ed il suo navigatore Scott Martin hanno piazzato un ottimo terzo tempo in occasione dell’ultima Bayons-Brezieres, dopo la quale hanno voluto ridurre al minimo i rischi e sono riusciti, passando anche per un malfunzionamento ai freni dovuto ad una pietra incastrata nell’impianto, a posizionarsi in nona posizione sul tabellone finale.

    Il prossimo appuntamento con il WRC 2018 sarà il 15 febbraio in Svezia, con la 66ma edizione del Rally Sweden.