WRC Rally Montecarlo 2018: Citroen pronta al debutto stagionale

Riparte la stagione del Campionato del Mondo di Rally, da Montecarlo. Tra le fila ci sarà la Citroen C3 WRC con Kris Meeke e Craig Breen

da , il

    WRC Rally Montecarlo 2018: Citroen pronta al debutto stagionale

    Parte la stagione 2018 di WRC con l’86° rally di Montecarlo, appuntamento importante che chiede già uno sforzo non indifferente a piloti e macchine, che a loro volta dovranno essere accoppiata vincente per superare tutte le insidie. Ben 388.59 saranno i km cronometrati che metteranno sotto torchio gli equipaggi, tra i quali spicca la presenza, per cercare conferme dati i risultati della precedente stagione, del team Citroën Total Abu Dhabi WRC con le Citroen C3 WRC.

    Guarda anche:

    Quest’anno la prima prova speciale del rally di Montecarlo, la Tohard-Sisteron, si correrà al contrario ed al buio, fattori che potranno mettere in serie difficoltà piloti e navigatori e cercherà di mescolare un po’ le carte in tavola creando qualche incognita. Molto importante in tutta la gara sarà scegliere le gomme adatta alle condizioni del fondo stradale, poichè il meteo ed il fondo stesso possono variare nel passaggio da una montagna all’altra. A tal proposito ben 4 tipi di pneumatici messi a disposizione da Michelin per l’occasione: Pilot Alpin A41 per la neve, Pilot Alpin A41 CL chiadato sempre da neve, Pilot Sport S6 come soft slick ed infinie Pilot Sport SS6 come super soft slick.

    Tra i protagonisti di questa gara ci saranno le due Citroen C3 WRC guidate delle coppie Kris Meeke–Paul Nagle e Craig Breen–Scott Martin, che hanno avuto modo di sviluppare l’auto e quindi sono in uno stato di familiarizzazione avanzata. Forse in questa corsa il favorito tra i due piloti è Meeke, grazie all’esperienza maturata anche su terreni con diverse aderenze, ma Breen non vorrà di certo essere da meno.