Yamaha: Ben Spies preoccupato dal peso?

Il campione mondiale Superbike, Ben Spies sembra preoccupato dell'inizio della prossima MotoGP 2010, perchè il suo peso forma è sopra la media di altri piloti della classe regina

da , il

    Il campione del mondo della Superbike 2009, Ben Spies, sembra avere qualche preoccupazione di troppo inerente alle sue dimensioni e al suo peso corporeo. Infatti, lo statunitense pesa circa 70 chili, 4 in più per esempio, dell’iridato mondiale della MotoGP, Valentino Rossi. Insomma, il nuovo pilota del Team Tech3 Yamaha MotoGP ha una massa corporea superiore anche al ducatista Casey Stoner e addirittura venti chili in più del centauro della Honda, Dani Pedrosa. L’americano vuole presentarsi al meglio per l’inizio della prossima classe regina 2010.

    Guarda anche:

    Il campione mondiale Superbike, Ben Spies sembra preoccupato dell’inizio della prossima MotoGP 2010, perchè il suo peso forma è sopra la media di altri piloti della classe regina. Lo statunitense, per esempio, pesa 20 chili in più dello spagnolo Dani Pedrosa e questo potrebbe incidere anche sulle prestazioni della sua moto.

    L’ex pilota della Sterilgarda SBK è convinto che dovrà perdere qualche chilo per poter essere competitivo con i riders più forti del Motomondiale e avere l’opportunità di poter guadagnare qualche podio o magari puntare a qualche vittoria: “ero preoccupato all’inizio del mio peso e probabilmente dovrò calare un chilo o due per il prossimo anno. Ora peso 70 chili, solo tre o quattro più di Valentino Rossi. Sono sulla stessa moto e guardando alla velocità ottenuta a Valencia penso che sarai potuto essere meno veloce. Adesso che mi trovo in MotoGP ho capito che non sarà un grande problema, soprattutto rispetto a quanto pensavo”.