Dietrich Mateschitz

Tutto quello che c’è da sapere su Dietrich Mateschitz, grande capo della RedBull.

F1 news, la Red Bull “punzecchia” Vettel: “Non gli dona la tuta rossa”

16 Gen 2017 Tra qualche settimana la Formula 1 entrerà nel vivo con le prime presentazioni e test pre-campionato. Per la F1 2017 sarà un'annata rivoluzionaria con le novità regolamentari che porterà ad avere monoposto completamente differenti rispetto a quelle del recente passato.

F1 2013, Red Bull: Mateschitz contro la “guerra psicologica” di Alonso su Vettel

30 Ott 2013 Il patron della Red Bull parla di rado. Quando lo fa, Dietrich Mateschitz, ne approfitta per togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Stavolta mette nel mirino uno dei suoi avversari, in verità, più stimati: Fernando Alonso. Sul conto del pilota Ferrari non ha le solite parole di stima.

F1 2013, Mateschitz: Red Bull con queste gomme non può dare il massimo!

13 Mag 2013 «Tutti sanno cos'è successo qui», firmato Dietrich Mateschitz. Il tono polemico del gran capo Red Bull è chiaro, altrettanto il destinatario.

F1 2013, Red Bull: Vettel e Webber liberi di darsi battaglia! [VIDEO]

30 Apr 2013 Dietrich Mateschitz, boss della Red Bull, è rimasto l'ultimo essere sul pianeta ancora sotto shock per quanto avvenuto oltre un mese fa in Malesia tra Sebastian Vettel e Mark Webber.

F1 2013, Red Bull: Webber minaccia l’addio, Mateschitz bacchetta Vettel!

27 Mar 2013 Dietrich Mateschitz, boss della Red Bull, ha ammesso di "non essersi divertito" di fronte allo spettacolo fornito da Sebastian Vettel nel Gran Premio di Malesia 2013 di F1.

F1 2013, Mateschitz: Red Bull coccola Vettel, Toro Rosso punta in alto

17 Feb 2013 E' addirittura il super boss della Red Bull, Dietrich Mateschitz, a scendere in campo stavolta per blindare Sebastian Vettel. Il miliardario austriaco, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, dichiara:"Vettel resterà con noi almeno fino al 2014. La cosa non è mai stata in discussione".

Pirelli pronta a fornire gomme da qualifica. Mateschitz: “F1 è diventata una lotteria”

16 Mag 2012 Tema gomme ancora rovente nei commenti post Gran Premio di Spagna. Quando alcune settimane fa parlò Schumacher, quasi tutti a snobbarlo: si lamenta delle gomme perché le vorrebbe su misura, fu il pensiero quasi comune.

F1, Vettel e Webber: la guerra è scoppiata!

21 Lug 2010 Webber contro Vettel. E' questa la rivalità vera della stagione 2010 di Formula 1! Gli altri? sono tutte femminucce.

F1, Red Bull: la frustata di Mateschitz

20 Lug 2010 Red Bull in silenzio: parla Dietrich Mateschitz. Il boss della lattina energetica, solitamente molto schivo, sente che è arrivato il momento di farsi sentire e chiama a raccolta la squadra per lanciare un messaggio molto chiaro:"Non abbiamo un numero uno e un numero due.

Formula 1: storia di un diffusore illegale

24 Mag 2010 Succede anche questo in Formula 1: la Red Bull è stata spiata dalla McLaren e, a seguito di segnalazione di irregolarità fatta dal team di Woking ai commissari della Federazione, costretta a modificare il proprio diffusore.

Kimi Raikkonen non è nei piani Red Bull

02 Mar 2010 Kimi Raikkonen, chi è costui? A due settimane dal via del mondiale 2010 di Formula 1, il Circus sembra essersi dimenticato di uno degli ultimi campioni del mondo. Di colui il quale solo due anni fa girava con il numero 1 sul musetto.

La Red Bull contiene cocaina: vendita vietata

27 Mag 2009 Momentaccio per la Red Bull.

Red Bull F1: con Vettel si vede il titolo

30 Mar 2009 Silenzio, parla Dietrich Mateschitz.

Toro Rosso: quale futuro?

04 Feb 2009 Dietrich Mateschitz fa sapere di non avere nessuna fretta di vendere la Toro Rosso e rassicura sul fatto che sarà in grado di mantenere ben due scuderie nel Circus, almeno fino a quanto non vi sarà la possibilità di lasciarla in mani sicure.

Toro Rosso: Berger vende prima del declino

28 Nov 2008 Gerhard Berger, proprietario del 50% delle azioni della Toro Rosso, commenta la vendita della sua quota alla Red Bull, dando una spiegazione nettamente opposta a quella di Mateschitz. "Ho deciso di vendere perché non potevo migliorare" ha ammesso l'ex pilota di Ferrari e McLaren.

Pagina 1 di 2