Articoli di Ferdinand Bardamu

MotoGp Indianapolis 2012, Pedrosa imperatore di Indy

Daniel Pedrosa ha vinto il MotoGp Indianapolis 2012. Il successo dello spagnolo non è mai stato in discussione: troppa la differenza con il resto del gruppo che ha potuto solamente guardare gli scarichi del centauro che mette in bacheca il secondo successo stagionale. Al secondo posto il ragionier Lorenzo che non ha rischiato troppo e contando su una Yamaha all’altezza ha centrato un piazzamento fondamentale in ottica classifica mondiale. Terzo il nostro Andrea Dovizioso, autore di una grande gara condita dal pepe di un duello con Casey Stoner stoico quarto nell’ordine d’arrivo che ha mollato negli ultimi giri, sfiancato dal dolore.

MotoGp Indianapolis 2012, Pole a Pedrosa. Brutte cadute per Stoner e Hayden

Le qualifiche della MotoGp Indianapolis 2012 sono state caratterizzate dalle bruttissime cadute di Casey Stoner e Nick Hayden. L’australiano non ha riportato serie conseguenze, ma l’impatto è stato durissimo sull’asfalto e inizialmente si temeva per una possibile frattura alla gamba destra. Dopo l’interruzione per rimuovere i detriti si è ripartiti, ma a 8 minuti dalla fine delle prove altro shock con Nicky Hayden che cade rovinosamente e sembra perdere conoscenza prima di tranquillizzare tutti con un movimento del braccio. Anche Ben Spies è stato protagonista di un volo pauroso. Alla ripresa la pole è stata tenuta saldamente nelle mani di Daniel Pedrosa, davanti a Jorge Lorenzo e al nostro Andrea Dovizioso.

Superbike, il circus già verso Magny Cours

I motori delle Superbike si sono spenti da sole 48 ore e già team e piloti sono proiettati per il week end di Magny Cours che avrà inizio venerdì con le prove libere. Checa proverà a prendersi i 3 puni che lgi mancano per il mondiale e gli altri cercheranno di approfittare dello spazio lasciato dal cannibale spagnolo per riaddrizzare le proprie stagioni. In risalita dopo Imola ci sono sicuramente Rea e Haga, velocissimi sul circuito del Santerno e pronti a ripetere le performance di domenica. Eurosport trasmetterà in diretta l’intero evento.

Intervista a Luca Scassa da Imola

Avrebbe sperato di finire in modo diverso il weekend di Imola dopo il secondo posto delle qualfiche, ma la rottura del motore ha privato Luca Scassa di un podio alla portata. Anche il compagno del team Yamaha Parkin go, Chaz Davies ha patito lo stesso problema riaprendo di fatto la classifica mondiale. Noi l’abbiamo incontrato prima della gara all’interno dell’Hospitality Yamaha grazie ad Eurosport, network con cui collabora Scassa, coadiuvando le telecronache di Rampi e Toti.

Superbike Imola, svela le paddock girls

Belle, bellissime e inarrivabili. Svela con noi le paddock girls dell’appuntamento di Imola delle Superbike. Le ragazze immagine dei team hanno fatto letteralmente girare la testa a tutti gli appassionati arrivati sul circuito del Santerno per vivere l’adrenalina delle due gare. La più famosa e fotografata è senza dubbio Manuela Raffaetà fidanzata del pilota Yamaha Marco Melandri. Lei non permette che nessuna umbrella girl si avvicini al suo amore. Visitate la gallery e scoprirete il perché.

Superbike Imola, Super Checa in gara 2

Carlos Checa ha vinto gara 2 sul tracciato di Imola e arriva a soli tre punti dalla conquista matematica del mondiale. Al secondo posto Noriyuki Haga, al terzo Leon Camier del team Aprilia Alitalia Racing. Solo sesto Marco Melandri che anche nella seconda manche non riesce mai ad inserirsi nella lotta per il podio. Il pilota Yamaha si mantiene al secondo posto del mondiale anche se per il titolo è una storia ormai chiusa.

Superbike Imola, Rea si prende gara 1

Superbike in diretta da Imola per Derapate. Gara 1 va al britannico Jonathan Rea del team Honda Castrol che riesce a contenere il ritorno dell’idolo dei tifosi Noriyuki Haga. Al terzo posto sfreccia Carlos Checa che infila nel serrato finale Tom Skyes su Kawasaki. Con questo risultato lo spagnolo si porta a ben 82 punti di vantaggio sul nostro Marco Melandri giunto solo ottavo e ipoteca, se ancora c’erano dei dubbi, il titolo mondiale che può portarsi a casa già in gara 2 tra un’ora. Pubblico in visibilio sul circuito Enzo e Dino Ferrari per i protagonisti della Superbike.

Superbike Imola, Toti e Rampi duettano su Eurosport

Abbiamo incontrato per voi Federico Toti e Giorgio Rampi, i commentatori di Eurosport del Mondiale Superbike. Alla vigilia dell’appuntamento di Imola i due ci hanno raccontanto le loro storie e tantissimi aneddoti gustosi sul mondo delle moto. Toti, toscano di Arezzo, ha corso per molti anni prima che un brutto incidente lo fermasse. Ha fatto parte del team di collaudo della Mv Augusta dove oggi lavora come project manager. Rampi, dopo aver collezionato tante fratture, ha girato con il circus Superbike per una nota marca di abbigliamento tecnico.

La Superbike arriva a Imola

Domenica il Mondiale Superbike 2011 fa tappa in Italia per l’evento di Imola. Sui quasi 5 km del tracciato emiliano Carlos Checa proverà a mettere il sigillo sul titolo mondiale, visti e considerati i 74 punti di vantaggio che ha sul secondo della classifica, il nostro Marco Melandri. Per lo spagnolo del team Althea Racing sarebbe il primo titolo mondiale in assoluto dopo le tante stagioni passate tra 125, 250, MotoGp e Superbike. Il circuito emiliano è uno dei più famosi al mondo, caratterizato da curve velocissime abbinate a discese mozzafiato.

Superbike, Checa: “Non torno indietro, basta Motogp”

Carlos Checa è intervenuto ad una live chat organizzata da Eurosport alla vigrlia dell’atteso appuntamento di Imola. Sull’autodromo Enzo e Dino Ferrari il pilota spagnolo potrebbe festeggiare il suo primo titolo mondiale in Superbike considerato che il vantaggio sul secondo, Marco Melandri è di ben 74 punti sui 150 disponibili. Un’enormità che sembra metterlo al riparo anche da una giornata storta.

Pagina 1 di 1