Formula 1: ecco gli stipendi dei piloti

Pubblicata la classifica degli stipendi dei piloti di Formula 1 per la stagione 2009

da , il

    Volete sapere quanto guadagna un pilota di Formula 1? Crash.net ci ha dato una mano pubblicando gli stipendi dei piloti impegnati nella stagione 2009. Stipendi base. Ai quali vanno aggiunti innumerevoli contratti di sponsorizzazione che trasformano i più in vere aziende

    STIPENDI PILOTI F1. La classifica parla chiaro. Kimi Raikokken in testa. Tutti gli altri in castigo. Al confronto della somma percepita dal pilota finlandese, infatti, sfigurano pure Lewis Hamilton e Fernando Alonso che restano gli unici due ad andare in doppia cifra. Oltre al roboante stipendio del campione del mondo 2007, l’altro dato interessante riguarda la disparità di trattamento tra compagni di squadra. Raikkonen prende 5 volte più di Felipe Massa con uno scarto tra i due di 37 milioni di dollari. Scarto che consentirebbe di pagare pure gli ingaggi di Hamilton e Alonso! Sempre in tema di scarti, il pilota inglese della McLaren percepisce quasi 6 volte i soldi di Heikki Kovalainen. Trulli 3 volte quelli di Glock e Jenson Button, campione del mondo “poveraccio”, quintuplica l’ingaggio di Barrichello. Il vincitore tra le differenze, comunque, è Nico Rosberg che dall’alto dei suoi 8,5 milioni contro gli zero di Nakajima si rende protagonista di una proporzione letteralmente impossibile.

    Classifica stipendi piloti F1 2009:

    1. Kimi Raikkonen $45m

    2. Lewis Hamilton $18m

    3. Fernando Alonso $15m

    4. Nico Rosberg $8.5m

    5. Felipe Massa $8m

    6. Jarno Trulli $6.5m

    7. Sebastian Vettel $6m

    8. Mark Webber $5.5m

    9. Jenson Button $5m

    10. Robert Kubica $4.5m

    11. Heikki Kovalainen $3.5m

    12. Nick Heidfeld $2.8m

    13. Timo Glock $2m

    14. Giancarlo Fisichella $1.5m

    15. Sébastien Buemi $1.5m

    16. Rubens Barrichello $1m

    17. Jaime Alguersuari $0.5m

    PILOTI PAGANTI. Dal prossimo anno potremmo divertirci a leggere anche la classifica dei piloti paganti. Vale a dire quelli che, grazie agli sponsor che portano in dote, riescono a garantirsi un sedile di Formula 1 su qualche team minore. Come dimostra questa graduatoria, l’usanza è andata persa negli ultimi anni. Il massimo della sfiga per un pilota nel 2009, infatti, è stato il correre gratis come nei casi del già citato Kazuki Nakajima (Williams), Romain Grosjean (Renault), Adrian Sutil e Vitantonio Liuzzi (Force India).

    TEAM F1. La classifica di cui sopra, può essere vista anche da un altro punto di vista. Quello dei team. La parte del leone la fa la Ferrari che da sola versa quasi la metà dell’intero monte stipendi. Sarà stato anche per questo che a Maranello hanno preferito pagare una penale da 17 milioni a Kimi Raikkonen pur di non farlo correre nel 2010? In tempi di crisi la palma di miglior team va alla Brawn GP che vince tutto spendendo quasi 8 volte meno della Ferrari.

    1. Ferrari $53m

    2. McLaren-Mercedes $21.5m

    3. Renault $15m

    4. Red Bull Racing $11.5m

    5. Toyota $8.5

    6. Williams $8.5m

    7. BMW-Sauber $7.3m

    8. Brawn GP $6m

    9. Scuderia Toro Rosso $2m

    10. Force India $1.5m