Alonso lo ha fatto in italiano: retroscena pazzesco con il pilota Ferrari

Fernando Alonso con il suo carattere, a volte spigoloso, non è certo un tipo malleabile. Lo sa bene un pilota della Ferrari

Fernando Alonso continua ad imperversare nel Mondiale di Formula 1 a quasi 43 anni, un record assurdo per il Circus. Il suo stato di forma è ancora ottimale così come la voglia di “discutere” con alcuni colleghi.

Se c’è un aspetto che ha minato la carriera di Fernando Alonso è forse proprio il carattere. Il pilota spagnolo si è aggiudicato due Mondiali con la Renault ma non è più riuscito a bissare quei successi nelle esperienze successive. Alla McLaren si è trovato a dover fare i conti con un emergente Lewis Hamilton e con l’appoggio che quest’ultimo aveva dal boss, Ron Dennis. Il ritorno nella scuderia francese non è stata una grande idea, come quella di sposare nuovamente il progetto McLaren.

Alonso è uno che ama essere diretto, anche troppo, non è di certo un tipo solare ma è un super professionista nel suo lavoro, bravissimo a trasferire le informazioni tecniche agli ingegneri e a chi si deve occupare di settare la monoposto. Il ritmo che ha sempre tenuto in gara, anche ora oltre i 40 anni, non è roba da tutti, anzi. Per questo qualche rammarico di troppo affiora, soprattutto del periodo trascorso alla Ferrari tra il 2010 e il 2014. Un quinquennio in cui avrebbe meritato almeno un paio di titoli.

Alonso, che litigio con il compagno di squadra: momento “storico” in F1

Fernando Alonso fece coppia in Ferrari prima con Felipe Massa e poi con Kimi Raikkonen. Quanto è arrivato a Maranello nel 2010 si è trovato Massa nel box, instaurandoci anche un discreto rapporto di collaborazione. Pensare che solo tre anni prima i due erano stati acerrimi rivali, nel momento in cui lo spagnolo si stava giocando il Mondiale con la McLaren.

Alonso litigio compagno di squadra
Il clamoroso litigio di Fernando Alonso con Massa (Foto Ansa) -derapate.allaguida.it

Lo scontro, riportato su Instagram dal profilo @ferraristi_si_nasce_, avvenne Gran Premio d’Europa 2007, sulla pista del Nürburgring, il 22 luglio di quell’anno. I due si ritrovarono a discutere in italiano, lingua conosciuta da entrambi. Parole grosse per un duello avvenuto in pista, che non impedì all’asturiano di vincere quella Gara.Il bello è che, oltre a ritrovarsi poi fianco a fianco solo 3 anni dopo, entrambi avrebbero avuto da lì a poco lo stesso destino.

Alonso perderà il titolo 2007 contro Raikkonen per un solo punto, mentre Massa subirà la stessa beffa da Hamilton nel 2008.

Gestione cookie