Cecchinello e Stoner in MotoGP con la Honda

da , il

    Cecchinello e Stoner in MotoGP con la Honda

    Lucio Cecchinello e Casey “Rolling” Stoner sbarcano a sorpresa in MotoGP con una moto Honda.

    Il comunicato stampa ufficiale è stato rilasciato ieri e questa novità è guarda caso frutto della vincenda Biaggi. Vediamo perché.

    Lucio Cecchinello è da anni nel motomondiale col doppio ruolo di pilota e manager col suo team LCR, almeno fino al 2003, quando ha dovuto abbandonare la sella dell’Aprilia 125 per raggiunti limiti d’età.

    Nel 2005 la sua Aprilia ufficiale con Casey Stoner ha conteso il titolo della 250 alla Honda di Daniel Pedrosa, e ora, sempre col pilota australiano, riesce ad approdare in MotoGP con una moto Honda clienti.

    La precedente ipotesi poi naufragata vedeva Cecchinello diventare un team Yamaha satellite con due moto, una per Casey Stoner e una per Max Biaggi, che avrebbe portato lo sponsor Camel. Poi come per la Honda, c’è stato il veto della casa di Iwata su Biaggi vista la maniera non simpatica con cui si erano chiusi i rapporti nel 2002, anche se bisogna ricordare che Max è stato l’unico pilota ad aver vinto con Yamaha negli ultimi anni oltre a Rossi.

    Poi il veto della Honda su Biaggi, e quindi il fatto che Camel abbia abbandonato il team di Sito Pons ha costretto quest’ultimo a correre nel 2006 con una sola moto, quella di Carlos Checa, lasciando quindi libera una Honda clienti e lasciando libero anche Casey Stoner il cui precontratto non è stato tramutato in definitivo da Pons.

    E quindi è arrivato Cecchinello che ha preso moto e pilota.

    Certo, ancora dello sponsor non si sa nulla e pare che non ci sia nulla di definitivo, tuttavia bisognerà pensarci prima che questa vicenda rimanga un comunicato stampa anziché un fatto in pista.