Ducati: 5 – 12, ambo su Losail

Ducati: 5 - 12, ambo su Losail

da , il

    Ducati: 5 – 12, ambo su Losail

    Giornata interessante per i piloti Ducati sulla pista di Losail, anche se i loro risultati a fine giornata sono stati nettamente diversi.

    Capirossi e Stoner hanno impegnato il tempo a loro disposizione per migliorare le condizioni dell’anteriore e cercare uk feeling in vista anche del debutto della GP7 durante la prima tappa del MotoMondiale che si terrà proprio sul circuito del Qatar.

    La ricerca è stata affannosa e per nulla semplice. Tra scivolate e tempi alti, alla fine si è riusciti a trovare un buon compromesso, anche se il pilota italiano ha sicuramente ancora qualcosa da limare.

    E’ stata una giornata difficile. – ha detto Loris Capirossi – Le condizioni della pista dopo la pioggia di ieri sono state un grosso problema. Non avevamo feeling con l’anteriore e abbiamo fatto di tutto per migliorare la situazione perdendo un po’ la strada. Alla fine siamo comunque riusciti a migliorare senza essere però ancora del tutto a posto. Spero stanotte non piova perchè domani vorremmo poter partire da dove ci siamo fermati oggi e fare un long-run

    Casey Stoner ha fatto meglio del compagno di squadra anche se oggi la scivolata è toccata proprio all’australiano. “Tutti dicono che cado troppo e… per farli contenti a pochi minuti dalla fine ho fatto la prima caduta da quando guido la mia Ducati! E’ stata comunque solo una piccola scivolata: in accelerazione ho perso il posteriore e mi sono trovato direttamente nell’erba all’interno della curva! Non mi sono fatto nulla e anche la mia moto non ha subito grossi danni, quindi va bene così!

    Per il terzo giorno di prove, i piloti Ducati sperano nel bel tempo in modo da poter provare un long run in previsione di gara.