F1 2011: inizia la battaglia tra la Lotus Renault e il Team Lotus

La Lotus Renault e il Team Lotus si incontreranno in tribunale prima del previsto, per risolvere la controversia legata all'utilizzo del mitico marchio britannico in Formula1

da , il

    F1 2011: inizia la battaglia tra la Lotus Renault e il Team Lotus

    La battaglia per l’utilizzo del nome Lotus potrebbe trasferirsi dal Circus al tribunale prima del previsto. Già la prossima settimana infatti, la casa automobilistica britannica è stata invitata a presentarsi in aula. Molti mesi prima dunque di quanto ci si aspettava, dal momento che l’inizio del confronto per risolvere la controversia tra il Gruppo Lotus e l’omonimo team di Formula1 non era previsto prima dell’estate. Chi sarà dunque a spuntarla tra la neonata Lotus Renault ed il Team Lotus? Per ora gli ex francesi si sono aggiudicati la mitica livrea nero-oro…LOTUS RENAULT VS. TEAM LOTUS. È scattata prima del previsto la battaglia legale tra il Gruppo Lotus ed il Team Lotus F1 (quello di Tony Fernandes per intenderci, debuttante nella stagione 2010 di Formula1), per decidere chi tra la neonata Lotus Renault e la squadra anglo-malese, abbia il diritto di fregiarsi dello storico marchio britannico. I due team erano attesi in aula non prima dell’estate, ma già dalla prossima settimana il caso troverà spazio in tribunale. È stato proprio il gruppo fondato da Colin Chapman a chiedere un giudizio sommario per tentare di risolvere la questione. I britannici ritengono infatti di essere gli unici a potersi fregiare del nome ufficiale all’interno del Circus, ma al momento è il team di Fernandes che continua a conservarlo, mentre la squadra del Gruppo Lotus è iscritta alla stagione 2011 come Lotus Renault, dopo l’acquisto del team francese. L’appuntamento è per il prossimo 24 gennaio a Londra.

    LOTUS RENAULT. Nel frattempo la Lotus Renault ha già vinto per quanto riguarda i colori della livrea, anticipando i rivali anglo-malesi e rispolverando il mitico giallo-oro, simbolo dello storico sponsor John Player Special. Sembra però che l’azzardo di tornare ai vecchi colori potrebbe costare caro al team di Gerard Lopez… Secondo i rumors l’ostacolo sarebbe rappresentato dal gran premio del Canada e dalla rigidissima legislazione del Paese in merito alla pubblicità delle multinazionali del tabacco. “Gli ispettori dovranno sincerarsi se effettivamente c’è stata una violazione del Tobacco Act, che proibisce e regola la promozione dei prodotti legati al fumo”, ha fatto sapere un portavoce dell’Health Canada. “Non direi che stiamo usando i loghi che furono della John Player Special”, aveva fatto sapere a dicembre Dany Bahar, direttore generale del Gruppo Louts. “Personalmente ritengo che questa sia una delle due livree più belle che ci siano in Formula1: solo per questo abbiamo deciso di utilizzarla e non credo che avremmo alcun problema legato alla sponsorizzazione del fumo”.