F1 2011, Renault: il sogno è Kimi Raikkonen

F1 2011: Kimi Raikkonen alla Renault assiema a Robert Kubica

da , il

    F1 2011, Renault: il sogno è Kimi Raikkonen

    La notizia è doppia. Da un parte sembra che la Renault, visti i buoni risultati ottenuti in pista dall’attuale dirigenza, voglia tornare in possesso del proprio team di F1. In conseguenza di ciò, oltre a confermare la presenza di Robert Kubica, si libererebbe del russo pagante Vitaly Petrov per chiamare un altro pilota di grandissimo spessore come Kimi Raikkonen. Il finlandese ha già espresso il proprio disinteresse per un ritorno in F1, soprattutto se chiamato da un team non di primissimo piano. Ma si sa che gli scenari possono mutare in fretta.

    RENAULT F1. Attualmente l’85% del team francese è in mano ai lussemburghesi della Genii Capital. L’idea che circolava nel paddock fino a qualche mese fa era che dal 2011 la Renault sarebbe rimasta solo come fornitrice di propulsori. Ora, però, lo scenario sta cambiando. Messo da parte lo scandalo crashgate e preso atto dei bei progressi del progetto nato ad Enstone, i vertici del gruppo transalpino starebbero pensando ad un clamoroso ritorno al 100%.

    KIMI RAIKKONEN. La notizia sopra riportata arriva dalla Finlandia. Secondo il giornale Turun Sanomat, la Renault è nuovamente pronta ad investire nel giocattolo Formula 1. Pedina imprescindibile di un progetto vincente sarebbe, oltre a Robert Kubica, il campione del mondo 2007 Kimi Raikkonen. Attualmente impegnato nel mondiale Rally, Iceman ha però già dichiarato di non sentirsi più legato al Circus e di voler cercare nuovi stimoli semmai nel mondo dell’endurance. Staremo a vedere ulteriori sviluppi. Un elemento dato per probabile è che a fianco di Kubica non sarà confermato Petrov, né sarà valutato un altro driver con la valigia. Semmai, se non arrivasse il nome ad effetto, toccherà ad un giovane di talento da far crescere.

    Foto: AP/LaPresse