F1, può arrivare un nuovo circuito cittadino: è una delle città più belle del mondo

La Formula 1 potrebbe aprire le porte ad un nuovo circuito. Si tratta di un tracciato cittadino che si trova in una delle città più belle e affascinanti del mondo. I tifosi resteranno senza parole quando scopriranno dove approderà il circus della Formula 1 in futuro.

Negli ultimi anni, la Formula 1 o meglio la FIA ha deciso di espandere il proprio giro di affari per andare a conquistare terreni inesplorati. Ecco perché il numero dei gran premi è aumentato, così come quello delle gare fuori dal territorio europeo. Da quando il marchio è passato nelle mani di un gruppo americano, la Formula 1 sta diventando sempre più importante in giro per il mondo e tutte le nazioni spingono per avere un gran premio da ospitare.

Per questo motivo, Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato del Formula One Group, deve gestire la mole di richieste che arrivano sulla sua scrivania ogni anno. Nelle ultime ore, sta facendo molto discutere la possibilità di introdurre nel calendario di Formula 1 un nuovo circuito cittadino. Qualora la richiesta fosse approvata, la Formula 1 potrebbe correre in uno scenario meraviglioso. Ecco qual è il circuito che ha chiesto di ospitare un gran premio di Formula 1 in futuro.

La Francia vuole la F1 in questo circuito

La Formula 1 ha smesso di correre in Francia nel 2022, quando è stato disputato l’ultimo gran premio in territorio transalpino. La corsa è stata disputata nel circuito Paul Ricard di Le Castellet, a sud della Francia, ed è stata vinta da Max Verstappen, su Red Bull. Il governo francese spinge ora per riavere una gara nel proprio paese, ma questa volta potremmo vedere le vetture di Formula 1 in un contesto diverso. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, il prossimo gran premio francese potrebbe essere a Nizza, in un circuito cittadino.

GP circuito Nizza
La Francia sta lavorando per avere il GP di Nizza (derapate.allaguida.it)

La notizia è stata riportata dal quotidiano L’Équipe, che riporta un’intervista concessa dal sindaco di Nizza, Christian Estrosi, il quale ha spiegato quanto potrebbe essere importante per tutta la Costa Azzurra ospitare un Gran Premio di Formula 1: “Abbiamo le strutture, le risorse e le conoscenze per farlo. È soltanto una questione di volontà, negli ultimi anni abbiamo raccolto risorse importanti, ma serve il sostegno delle autorità locali e dello Stato”.

Il sindaco di Nizza è stato in passato il promotore del Gran Premio di Le Castellet, quindi conosce molto bene il mondo della Formula 1, almeno dal punto di vista politico. Sembra che i cittadini di Nizza non siano particolarmente felici di ospitare un gran premio perché potrebbe creare troppa confusione. Bisogna anche considerare che, geograficamente, Nizza è molto vicina al Principato di Monaco, dove si corre ogni anno, quindi potrebbe essere una scelta strategicamente sbagliata.

Impostazioni privacy