Fernando Alonso prende casa vicino alla Ferrari

Fernando Alonso ha cambiato casa

da , il

    Secondo gli svizzeri del Blick, Fernando Alonso ha completato il suo trasferimento dal lago di Ginevra al sud della Svizzera. A Lugano per la precisione. Con questa mossa, il pilota spagnolo spera di beneficiare della vicinanza con l’Italia e con Maranello per rendere ancor più fruttuosa la sua collaborazione con la Scuderia Ferrari. Come fanno notare con una punta d’ironia gli elvetici, Alonso è solo l’ultima di una lunghissima lista di piloti che hanno scelto la Confederazione come Stato di Residenza. Tra questi citano anche Hamilton, De la Rosa, Glock, Sutil …

    W LA SVIZZERA. La lista continua: Schumacher, Liuzzi, Trulli, Kovalainen, Heidfeld, Prost, Coulthard, Klien. Tutti quanti amano la tranquillità della montagna, i pascoli, le vallate verdi ed il cioccolato. Solo pochi si trasferiscono in Svizzera per le agevolazioni fiscali. Sì vabbe’. Ad onor del vero, va detto che i nomi mancanti come Felipe Massa, Nico Rosberg fino a Giancarlo Fisichella, Max Biaggi o Loris Capirossi risiedono a Montecarlo. Stessa cosa. Al confronto, Valentino Rossi quando decise di stabilirsi in Inghilterra doveva essere fatto santo… lì, però, ci sono stati altri problemi che non è il caso di andare a rispolverare.

    CASA SCHUMACHER. Michael Schumacher è stato il primo a far parlare della sua abitazione svizzera. Una vera casa da sogno. Allora qualcuno ironizzò dichiarando che il solo garage dell’abitazione del tedesco era più grande dell’intera villa di Fernando Alonso. Lo spagnolo non ha manie di grandezza, immaginiamo che la sua dimora sia molto meno sfarzosa ed appariscente. Avrà tempo per accumulare altri denari e dare sfogo ad ogni suo desiderio. Lo stesso dicasi per Lewis Hamilton che, almeno ufficialmente, ha deciso di spostarsi in zona solo per sfuggire al clamore dei fans.

    LUGANO-MARANELLO. La voce che Alonso stesse cercando una nuova sistemazione più vicina al confine con l’Italia girava già da prima che fosse ufficializzato il suo passaggio in Ferrari. La vecchia casa si trovava a Mont-sur-Rolle, sul lago di Ginevra, molto più vicino alla Francia che a Maranello. Per raggiungere la sede del Cavallino in auto, infatti il due volte iridato doveva percorrere quasi 600 km e prepararsi con non meno di 6 ore d’anticipo. Da Lugano sono circa 250 km e circa due ore e mezza di autostrada. Quasi quanto il tempo impiegato da un pendolare nell’ora di punta per uscire da una grande città. Vita dura quella dei campioni…