Formula 1 2010: novità in calendario

La FIA ha diramato la bozza del calendario di Formula 1 stagione 2010

da , il

    Non siamo ancora al calendario ufficiale della stagione 2010 di Formula 1 ma quasi. La Federazione ha informato di alcuni piccoli ritocchi come l’anticipazione del GP di Monaco ed il ritorno del GP del Brasile in chiusura di campionato.

    F1 2010. In attesa della versione definitiva che sarà stilata a dicembre, riportiamo il calendario provvisorio della stagione 2010 di Formula 1. Ricordiamo che, al momento, i maggiori punti interrogativi sono legati ai GP di Canada, di Korea e Gran Bretagna. I primi due sono ancora in fase di trattativa con Ecclestone per questioni di tipo economico. Per il terzo, invece, regna l’incertezza sulla garanzie offerte dal Donington Park ed i suoi lavori di ammodernamento.

    Calendario provvisorio F1 2010

    14/3 BRN Bahrain

    28/3 AUS Australia

    4/4 MAL Malaysia

    18/4 CN China

    9/5 E Spain

    16/5 MC Monaco

    30/5 TR Turkey

    13/6 CDN Canada

    27/6 E Europe (Valencia)

    11/7 GB Great Britain

    25/7 D Germany

    1/8 H Hungary

    29/8 B Belgium

    12/9 I Italy

    26/9 SGP Singapore

    3/10 J Japan

    17/10 ROK Korea

    31/10 UAE Abu Dhabi

    14/11 BR Brazil

    KERS. Avvicinandosi al nuovo anno, si fa più chiaro il regolamento anche in tema di KERS e si vanno appianando le divergenze tra i team della FOTA in quanto anche la Williams ha accettato di non montare il dispositivo sulle proprie vetture. Ricordiamo che la FIA non lo ha bandito ma i team, di comune accordo, si sono impegnati a non utilizzarlo.

    MOTORI 2010. Anche sul fronte dei propulsori, vi sono grossi punti interrogativi. Più di un team sta discutendo il rinnovo o il cambio di fornitore. A creare scompiglio è la Cosworth che si presenta con dei propulsori costruiti ad hoc per le nuove regole della F1 ed a costi molti vantaggiosi. Risultato? La Williams ha già rotto con Toyota e la Red Bull sembra orientata a fare altrettanto con la Renault. I nuovi propulsori della Cosworth, infatti, si vocifera diano garanzie assolute sia in termini di potenza che di consumi, fondamentali nella prossima stagione dato che i rifornimenti saranno vietati ed un motore meno assetato consentirà vetture più leggere durante la gara.