Formula 1 2010: novità in calendario

La FIA ha diramato la bozza del calendario di Formula 1 stagione 2010

da , il

    Non siamo ancora al calendario ufficiale della stagione 2010 di Formula 1 ma quasi. La Federazione ha informato di alcuni piccoli ritocchi come l’anticipazione del GP di Monaco ed il ritorno del GP del Brasile in chiusura di campionato.

    Guarda anche:

    F1 2010. In attesa della versione definitiva che sarà stilata a dicembre, riportiamo il calendario provvisorio della stagione 2010 di Formula 1. Ricordiamo che, al momento, i maggiori punti interrogativi sono legati ai GP di Canada, di Korea e Gran Bretagna. I primi due sono ancora in fase di trattativa con Ecclestone per questioni di tipo economico. Per il terzo, invece, regna l’incertezza sulla garanzie offerte dal Donington Park ed i suoi lavori di ammodernamento.

    Calendario provvisorio F1 2010

    14/3 BRN Bahrain

    28/3 AUS Australia

    4/4 MAL Malaysia

    18/4 CN China

    9/5 E Spain

    16/5 MC Monaco

    30/5 TR Turkey

    13/6 CDN Canada

    27/6 E Europe (Valencia)

    11/7 GB Great Britain

    25/7 D Germany

    1/8 H Hungary

    29/8 B Belgium

    12/9 I Italy

    26/9 SGP Singapore

    3/10 J Japan

    17/10 ROK Korea

    31/10 UAE Abu Dhabi

    14/11 BR Brazil

    KERS. Avvicinandosi al nuovo anno, si fa più chiaro il regolamento anche in tema di KERS e si vanno appianando le divergenze tra i team della FOTA in quanto anche la Williams ha accettato di non montare il dispositivo sulle proprie vetture. Ricordiamo che la FIA non lo ha bandito ma i team, di comune accordo, si sono impegnati a non utilizzarlo.

    MOTORI 2010. Anche sul fronte dei propulsori, vi sono grossi punti interrogativi. Più di un team sta discutendo il rinnovo o il cambio di fornitore. A creare scompiglio è la Cosworth che si presenta con dei propulsori costruiti ad hoc per le nuove regole della F1 ed a costi molti vantaggiosi. Risultato? La Williams ha già rotto con Toyota e la Red Bull sembra orientata a fare altrettanto con la Renault. I nuovi propulsori della Cosworth, infatti, si vocifera diano garanzie assolute sia in termini di potenza che di consumi, fondamentali nella prossima stagione dato che i rifornimenti saranno vietati ed un motore meno assetato consentirà vetture più leggere durante la gara.