Formula 1: Massa vuole lasciare la Ferrari?

Formula 1: alcune indiscrezioni degli ultimi giorni descrivono Felipe Massa in trattativa con la Red Bull per "prevenire" il mancato rinnovo del contratto da parte della Ferrari

da , il

    Felipe Massa ha capito che la Ferrari lo vorrebbe scaricare per fare posto a Robert Kubica e, allora, si sta offrendo alla Red Bull per sostituire Mark Webber e fare coppia con Sebastian Vettel a partire dal 2011. Se ne sentono di tutti i colori. Nel paddock di Barcellona girava questa indiscrezione che ci sentiamo di smentire nel modo più categorico. Il desiderio del pilota di San Paolo è quello di restare in Ferrari a vita. La Ferrari ha interesse a tenerlo ma, ovviamente, non perde occasione per guardarsi intorno. Soprattutto se il pilotino dovesse soffrire troppo la presenza scomoda di Fernando Alonso.

    FERRARI. Ci sono dei problemi sulla vettura numero 7, quella di Felipe Massa. Ad ammetterlo è Stefano Domenicali che fa notare quanto il brasiliano fatichi più di Alonso a trovare aderenza. “La nostra Ferrari è una delle macchine più facili da guidare - ha ricordato il team principal Ferrari – Per cui è importante capire come mai tutto non funziona a dovere sulla macchina di Felipe”. Il team italiano, anziché alimentare le indiscrezioni che danno un Massa in crisi a causa della presenza scomoda di Fernando Alonso, fa quadrato attorno al proprio pilota e si dice intenzionato a capire a fondo i suoi problemi per farlo ritornare agli stessi livelli del compagno di box. In tal senso, l’utilizzo di mescole più morbide in quel di Montecarlo dovrebbe già dare un consistente aiuto al brasiliano.

    FELIPE MASSA. Quando un rumors è stuzzicante, si espande anche se sostanzialmente infondato. Come la vedete una coppia Ferrari per il 2011 formata da Alonso e Kubica ed una Red Bull formata da Vettel e Massa? Mi dispiace ma la cosa è alquanto improbabile. Almeno ad oggi. Innanzitutto perché non è vero che Felipe Massa si stia offrendo alla Red Bull per “mascherare” in modo più dignitoso un eventuale mancato rinnovo del contratto da parte della Ferrari. In secondo luogo perché è la Ferrari stessa a non aver ancora deciso il da farsi con il proprio pilota che, ad oggi, resta saldamente in corsa per la riconferma. Ricordiamo, casomai, che i piani Ferrari prevedono di sostituire il brasiliano con la promessa del vivaio giovani, attualmente impegnata in GP2, Jules Bianchi. Ma non nel 2011. Bensì verso il 2013, dopo che il francesino avrà fatto un po’ di apprendistato in un team tipo Toro Rosso o Sauber. La verità è che, se la convivenza sarà pacifica, nessuno a Maranello ha intenzione di separare Massa e Alonso ancora per un po’ di anni. Oltretutto, sarebbe sciocco dare per “pensionante” Mark Webber. L’australiano ha 33 anni e ancora tanta voglia di togliersi delle soddisfazioni.

    Foto: gpupdate.net