GP Australia F1: vince Jenson Button

Formula 1: Jenson Button vince il Gran Premio d'Australia di F1 2010

da , il

    GP Australia F1: vince Jenson Button

    Jenson Button vince il GP d’Australia F1 2010. Il pilota della McLaren ottiene il secondo successo consecutivo sulla pista dell’Albert Park. La gara si rivela grandemente spettacolare, intensa e combattuta fino all’ultimo giro grazie a poche gocce di pioggia che hanno bagnato l’asfalto in partenza. La Ferrari fatica ma agguanta un podio con Felipe Massa terzo davanti ad Alonso. Hamilton è bravo ma sfortunato ed alla fine deve accontentarsi del sesto posto. Premio sfiga 2010 va già a Sebastian Vettel che si ritira e vede sfumare la vittoria quando era in testa! Come in Bahrain due settimane fa.

    PARTENZA. Si parte con gomme intermedie causa pista bagnata. Sebastian Vettel è in pole position. Dietro di lui Webber, Alonso, Button, Massa, Rosberg, Schumacher. Il tedesco della Red Bull scatta bene e conserva il primato, anche Massa ha un ottimo spunto e sbuca addirittura in seconda posizione. Alonso viene chiuso a sandwich da Button e Schumacher e si gira in testacoda. Va male anche al pilota Mercedes GP che deve cambiare l’ala anteriore. Esce indenne Button. Alla seconda staccata Kobayashi si presenta senza controllo e copisce in pieno Hulkenberg. Sono fuori assieme a Buemi ed entra subito la safety car.

    GIRO 05. Alla ripartenza la classifica vede Vettel davanti a Massa, Webber, Kubica, Rosberg, Button, Hamilton, Sutil, Barrichello e Petrov. Alonso e Schumacher sono in fondo.

    GIRO 06. Hamilton supera Button. Webber supera Massa in difficoltà nel mandare in temperatura le gomme.

    GIRO 07. Button effettua un pit stop. E’ il primo a montare gomme slick. La mossa si rivelerà vincente.

    GIRO 09-10-11. Tutti cambiano gomme e montano quelle da asciutto, la nuova classifica è Vettel, Button, Kubica, Rosberg, Massa, Webber, Hamilton, Barrichello, De La Rosa, Alonso. Schumacher è 13°.

    GIRO 13-14. Alonso supera De La Rosa e Barrichello.

    GIRO 16. Lotta tra Hamilton e Webber che hanno appena superato Massa. Il brasiliano approfitta e si mette di nuovo davanti. Anche Alonso supera il pilota Red Bull.

    GIRO 22. Hamilton supera Massa e Webber supera Alonso.

    GIRO 24. Liuzzi supera De La Rosa.

    GIRO 26. Problema al freno anteriore. Vettel è fuori. Button passa al comando. Hamilton supera Rosberg.

    GIRO 28. Webber supera Massa.

    GIRO 29. A metà gara Jenson Button guida la gara seguito da Kubica, Hamilton, Rosberg, Webber, Massa, Alonso, Barrichello, Liuzzi, De La Rosa.

    GIRO 33. Secondo pit stop per Webber e Rosberg.

    GIRO 35. Secondo pit stop per Hamilton. Il pilota McLaren, seguito da Webber inizia la rimonta nei confronti di Massa e Alonso che, nel frattempo, hanno conquistato la terza e quarta posizione.

    GIRO 50. Hamilton e Webber hanno raggiunto il trenino formato da Kubica, Massa e Alonso ed iniziano a mettere pressione allo spagnolo della Ferrari.

    GIRO 57. Hamilton tenta il sorpasso su Alonso ma l’asturiano tiene. L’inglese viene poi tamponato da Webber. Entrambi perdono posizioni! Michael Schumacher, intanto, supera De La Rosa.

    GIRO 58. Jenson Button è il primo a passare sotto la bandiera a scacchi. Il pilota McLaren approfitta di un’azzeccata scelta di montare gomme da asciutto prima degli altri. Sul podio salgono anche Robert Kubica e Felipe Massa. Fernando Alonso è quarto davanti a Nico Rosberg, Lewis Hamilton, Tonio Liuzzi, Rubens Barrichello, Mark Webber e Michael Schumacher.

    GP Australia F1 2020: risultati e ordine di arrivo.

    1. Button McLaren-Mercedes 1h33:36.531

    2. Kubica Renault + 12.034

    3. Massa Ferrari + 14.488

    4. Alonso Ferrari + 16.304

    5. Rosberg Mercedes + 16.683

    6. Hamilton McLaren-Mercedes + 29.898

    7. Liuzzi Force India-Mercedes + 59.847

    8. Barrichello Williams-Cosworth + 1:00.536

    9. Webber Red Bull-Renault + 1:07.319

    10. Schumacher Mercedes + 1:09.391

    11. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari + 1:11.301

    12. De la Rosa Sauber-Ferrari + 1:14.084

    13. Kovalainen Lotus-Cosworth + 2 laps

    14. Chandhok HRT-Cosworth + 4 laps

    Ritirati:

    Glock Virgin-Cosworth 41 giri

    Vettel Red Bull-Renault 26 giri

    Di Grassi Virgin-Cosworth 25 giri

    Sutil Force India-Mercedes 12 giri

    Petrov Renault 10 giri

    Senna HRT-Cosworth 5 giri

    Buemi Toro Rosso-Ferrari 1 giro

    Hulkenberg Williams-Cosworth 1 giro

    Kobayashi Sauber-Ferrari 1 giro

    Trulli Lotus-Cosworth 1 giro