GP Cina F1 2010: prove libere 1 a Button, altro motore rotto per la Ferrari di Alonso!

Formula 1: prove libere del Gran Premio della CIna 2010 nel segno di McLaren e Mercedes

da , il

    Nella prima sessione di prove libere del Gran Premio di Cina edizione 2010 il miglior tempo è di Jenson Button che chiude davanti a Rosberg, Hamilton, Schumacher e Vettel. La notizia più importante, però, è che Fernando Alonso ha dovuto parcheggiare la sua Ferrari F10 sul prato senza neanche completare un giro cronometrato a causa di un nuovo cedimento del motore! Per il Cavallino rampante, quindi, c’è rimasto solo Felipe Massa a proseguire il lavoro di valutazione su assetti e pneumatici. Il brasiliano non è andato oltre il 10° tempo.

    PROVE LIBERE F1. McLaren migliore di tutti con Mercedes incollata ai tubi di scarico. E’ questo l’esito dei primi novanta minuti di prove libere sul circuito di Shanghai che hanno visto Jenson Button essere il più veloce davanti a Nico Rosberg, Lewis Hamilton e Michael Schumacher. Come al solito, Red Bull e Ferrari tendono a nascondersi. Sebastian Vettel, comunque, è quinto seguito dalle Renault di Kubica, Petrov, dal compagno di squadra Mark Webber, Sutil e Massa. Per la Ferrari è stata una sessione travagliata a causa del secondo cedimento al motore per Fernando Alonso dopo il KO rimediato a Sepang. Lo spagnolo non è riuscito neanche a far segnare un giro cronometrato.

    GP Cina F1 2010: prove libere 1, classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Button McLaren-Mercedes 1:36.677 15

    2. Rosberg Mercedes 1:36.748 +0.071 17

    3. Hamilton McLaren-Mercedes 1:36.775 +0.098 19

    4. Schumacher Mercedes 1:37.509 +0.832 25

    5. Vettel Red Bull-Renault 1:37.601 +0.924 14

    6. Kubica Renault 1:37.716 +1.039 20

    7. Petrov Renault 1:37.745 +1.068 17

    8. Webber Red Bull-Renault 1:37.980 +1.303 17

    9. Sutil Force India-Mercedes 1:38.008 +1.331 13

    10. Massa Ferrari 1:38.098 +1.421 19

    11. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:38.161 +1.484 19

    12. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:38.375 +1.698 21

    13. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:38.421 +1.744 19

    14. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:38.569 +1.892 20

    15. di Resta Force India-Mercedes 1:38.618 +1.941 26

    16. Barrichello Williams-Cosworth 1:38.678 +2.001 17

    17. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:39.939 +3.262 5

    18. Trulli Lotus-Cosworth 1:41.531 +4.854 22

    19. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:41.779 +5.102 23

    20. Glock Virgin-Cosworth 1:41.830 +5.153 20

    21. di Grassi Virgin-Cosworth 1:42.181 +5.504 27

    22. Senna HRT-Cosworth 1:43.875 +7.198 23

    23. Chandhok HRT-Cosworth 1:43.949 +7.272 20

    24. Alonso Ferrari nessun tempo 6

    INCIDENTE BUEMI. Il video dell’incidente di Buemi in Cina non ha bisogno di commenti. E’ stato il pilota svizzero l’altro protagonista di queste prove libere di Shanghai. Alla fine del rettilineo che porta verso il traguardo vede staccarsi entrambe le ruote anteriori. Nella sfortuna, Buemi è fortunatissimo dato che esce dall’abitacolo senza neanche un graffio. La Toro Rosso sta già investigando sull’accaduto. Si sospetta un errato montaggio di alcune componenti. Il pilota svizzero è tornato nel box letteralmente indiavolato. E come dargli torto? Per precauzione è stato fermato anche Alguersuari.

    FERRARI. Brutta tegola in casa Ferrari. Al di là della crescita di timori sulla tenuta alla distanza, la scuderia del Cavallino ha perso tempo utile per lavorare in vista della gara. E pensare che Fernando Alonso, solitamente molto cauto nelle dichiarazioni, aveva più volte alzato la cresta nelle ultime ore:“Vorrei arrivare alla prossima gara in spagna in testa al Mondiale”. Quanto al motore, non cambiano i piani:“Sono tranquillo. L’ultima rottura non ha cambiato di molto i programmi originali sulla strategia di utilizzo dei propulsori”.

    Foto: gpupdate.net