GP di Malesia: tutti favoriti.. ma uno di più!

da , il

    GP di Malesia: tutti favoriti.. ma uno di più!

    Era da tempo che non c’era un GP così incerto: Fisichella, Button, Montoya, Raikkonen, Alonso, Schumacher sono tutti potenzialmente in grado di vincere. Volontariamente mettiamo in secondo piano Rosberg, ma siamo sicuri che anche lui possa disputare un’ottima corsa.

    Questo equilibrio di valori renderebbe interessante qualsiasi GP. Se, però, ci aggiungiamo le incognite relative all’affidabilità dei motori sotto il caldo, abbiamo l’impressione di essere di fronte ad un vero rebus.

    L’unico in grado di cancellare ogni dubbio è il nostro Fisichella.

    Solo lui, partendo in testa e andandosene, potrebbe chiudere la gara.

    Ha le carte in regola per farlo ma, qualora non avvenisse, si aprirebbe un ventaglio infinito di possibilità.

    Accanto a lui c’è Button. L’inglese, dall’inizio dell’inverno, ha in testa solo una cosa: vincere la sua prima gara. Se la sua Honda non si squaglia, sarà lì fino all’ultimo.

    Più dietro c’è Montoya che – chissà mai – sia in una delle sue rare giornate di grazia?

    Ancora un po’ più piccoli, ma sempre negli specchietti dell’italiano, ci sono i due peggiori clienti: Raikkonen e Alonso. Se il finlandese normalmente parte ultimo e arriva terzo, domani per lui sarà come essere in pole position! Quanto allo spagnolo, non dimentichiamoci che anche lui si è sempre mosso bene quando ha dovuto rimontare delle posizioni.

    Ultimo dei favoriti è Schumacher. Onestamente è quello sul quale punteremo meno. Ma la forza della Ferrari non è più un’opinione e se lo stratega Brawn tirasse fuori una delle sue magie, chissà che anche il tedesco non possa dire la sua.

    In conclusione un piccolo cenno al meteo. Per il momento il sole spacca le pietre e la pioggia non si è ancora vista. Ma le previsioni insistono e dicono che c’è la possibilità che un bel temporale improvviso possa abbattersi sulla pista.