Honda: Dovizioso chiude bene i test a Valencia

Il pilota forlivese della Honda ufficiale, Andrea Dovizioso chiude la propria stagione 2009 con la tre giorni di test sul circuito di Valencia

da , il

    Andrea Dovizioso, pilota del Repsol Honda Team, chiude la tre giorni di test a Valencia, concludendo ufficialmente la stagione 2009 con delle premesse incoraggianti per la prossima MotoGP 2010. Il centauro forlivese è riuscito a scendere sotto il muro dell’1.32.

    Andrea Dovizioso, dopo aver chiuso negativamente il proprio Motomondiale 2009, si è interamente dedicato ai test sul circuito di Valencia, per testare delle novità tecniche, sulla sua Honda, in attessa della MotoGP 2010.

    Il pilota italiano della HRC ha chiuso le prove valenciane fermando il cronometro sull’1’32.825 e può dirsi soddisfatto del lavoro svolto dal suo team e dalle novità di assetto provate sulla sua moto: “abbiamo avuto la conferma dei miglioramenti che avevamo ottenuto ieri e abbiamo provato altre soluzioni, che non eravamo riusciti a testare a causa della mia caduta. Ho migliorato il mio tempo sul giro e sono andato più veloce di tutto il fine settimana del GP di valencia, e questo è un segnale positivo. Dopo tutto, mi sento fiducioso, perchè, in termini di passo gara, sono riuscito a girare sotto l’1.32″.

    Il Dovi ha potuto constatare dei miglioramenti, in termini di guidabilità, sulla sua Honda ufficiale, soprattutto sulla stabilità in frenata e in uscita di curva, anche se il lavoro da fare in casa Repsol, per rendere affidabile e competitiva la RC212V, è ancora tanto e non basteranno i tre giorni di Valencia per colmare il gap con Ducati e Yamaha.

    Adesso che la stagione è ormai terminata, ci si aspetta da Dovizioso, il sospirato salto di qualità ed una serie di risultati, nel prossimo Motomondiale, all’altezza della definizione di Honda ufficiale.

    Il tempo per lavorare c’è tutto e Andrea, adesso deve pensare solo a riposarsi e a ricaricare le pile per la prossima stagione, perchè non può permettersi un altro anno di transizione: “adesso che la stagione è finita, ci aspetta un periodo di riposo. Parteciperò a due eventi di beneficienza a novembre e poi trascorrerò la pausa invernale con i miei amici e la mia famiglia. Abbiamo viaggiato molto, quindi ho voglia di stare a casa a riposarmi e preparami al meglio per il 2010″.