Honda: monopolio Ohlins

Le Honda MotoGP,sulla griglia di partenza del 2010 potrebbero essere equipaggiate con sospensioni Ohlins

da , il

    Tutte le Honda sulla griglia di partenza della MotoGP 2010 potrebbero essere equipaggiate con sospensioni Ohlins. Questo è quello che emerge, stando a più voci che circolano sui siti specialistici e a dichiarazioni di prima mano riferite al sito Crash.net. La casa svedese, già fornitrice di sospensioni del team interno, aveva esordito sulla Honda di Randy De Puniet, gestita dal team satellite LCR di Lucio Cecchinello nel 2008. Anche le moto di Simoncelli, Aoyama e Melandri adotteranno la medesima soluzione creando una situazione di monopolio sulle sospensioni.

    A questo punto manca solo l’annuncio ufficiale, ma a partire dal Motomondiale 2010, tutte le Honda che partecipano alla MotoGP, monteranno sospensioni Ohlins.

    La casa svedese, aveva già fornito le sospensioni alla moto di Randy De Puniet, ricordiamo team gestito dall’italiano Lucio Cecchinello nel 2008.

    Subito dopo, l’esperimento delle sospensioni svedesi fu applicato alla Honda ufficiale, prima da Andrea Dovizioso e poi dal compagno di squadra, Dani Pedrosa.

    Adesso le Ohlins verranno montate anche sulle moto di Hiroshi Aoyama e di Marco Simoncelli che pareabbia lamentato problemi di instabilità e mancanza di grip al retrotreno. Se anche Marco Melandri accetterà la nuova soluzione, la ditta svedese deterrà il monopolio, per la fornitura alla classe regina, delle sospensioni.