Incentivi auto, grande novità per gli italiani: ora sappiamo tutto

Incentivi auto, ecco una grande novità per gli italiani. Questa sì che può essere considerata una svolta di notevole spessore.

Gli incentivi auto sono fondamentali sia per i cittadini italiani che per le aziende. Le autoelettriche infatti fanno fatica a sfondare all’interno del mercato automobilistico nostrano.

I prezzi sono ancora troppo alti, mentre l’autonomia e le ricariche non riescono evidentemente a convincere la maggior parte degli automobilisti e delle automobiliste. Almeno per il momento le vetture alimentate a benzina e diesel sembrano essere ancora al primo posto delle preferenze.

Ragion per cui, in tanti aspettano i bonus che il governo italiano metterà ufficialmente a disposizione per i prossimi mesi. Grazie all’aiuto statale infatti le auto elettriche diventano certamente più accessibili, e questo potrebbe dare una sterzata alla situazione. Già, ma quando esattamente? Nelle prossime righe approfondiremo la questione, sicuramente molto discussa negli ultimi tempi e che forse avrà finalmente un epilogo definitivo.

Incentivi auto in Italia, finalmente ci siamo: i dettagli

Per quanto riguarda gli incentivi auto, finalmente è avvenuta la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della norma più attesa del momento, visto che si tratta di un provvedimento che veramente tanti cittadini e tante cittadine stavano aspettando. Dopo che alcune indiscrezioni parlavano del 25 maggio come prima data utile, a partire da Il Sole 24 Ore, proprio in questo giorno è stato finalmente pubblicato il DPCM dei nuovi incentivi.

incentivi auto italia novità 2024 data
Giorgia Meloni – AnsaFoto (derapate.allaguida.it)

Non sarà però possibile piazzare immediatamente gli ordini legati alle automobili elettriche. Dopo la pubblicazione in GU, sarà necessario qualche giorno per far sì che il DPCM diventi esecutivo. Prevedere una data esatta è complesso, ad ogni modo il Ministero delle Imprese e del Made in Italy conta di riattivare la piattaforma Ecobonus in vista del prossimo 3 giugno. Quindi, se così vogliamo dire, la data effettiva in cui gli incentivi del 2024 saranno accessibili dovrebbe essere fra poco più di una settimana.

Ricordiamo che per l’acquisto di vetture che rientrano nella fascia di emissioni di CO2 comprese tra 0 e 20 g/km (le vetture elettriche), vanno considerati modelli a quattro ruote con prezzo pari o inferiore a 35.000 euro IVA esclusa. Il contirbuto è di 6.000 euro, più ulteriori 5.000 se si rottama un mezzo da Euro 0 ad Euro 2, di 4.000 per uno di Euro 3 e di 3.000 per un Euro 4. Si tratta certamente di un’ottima notizia per tutte quelle persone che aspettavano a dir poco il momento giusto per sfruttare questi incentivi. Questi bonus saranno a disposizione dei cittadini dotati di ISEE inferiore ai 30.000 euro, quindi per le persone meno abbienti presenti in Italia.

Impostazioni privacy