Le strade dei centauri: il passo del Bernina

il passo del Bernina si trova in territorio elvetico, precisamente a 2323 metri s

da , il

    Dopo un passo appenninico come quello della Futa , oggi torniamo nelle Alpi, precisamente tra l’Italia e la Svizzera, con un bel giro sul passo del Bernina. Ogni mototurista che si rispetti dovrebbe almeno una volta salire sul Bernina per rendersi conto di cosa vuol dire una strada di montagna fatta bene e di quanta differenza ci sia tra le strade italiane e quelle svizzere.

    Guarda anche:

    Si parte da Tirano, in provincia di Sondrio, si entra in territorio elvetico per raggiungere i 2323 metri e si arriva nella bellissima Saint Moritz , dopo tanti chilometri di curve con un asfalto che sembra un biliardo e una carreggiata così larga che non sembra di essere in montagna.

    Il panorama è mozzafiato. Le bellissime montagne, i boschi, la neve, e il freddo pungente quasi tutto l’anno, rendono il passo del Bernina uno dei più belli in assoluto, non solo per i motociclisti ma per tutti coloro che sanno apprezzare le bellezze delle nostre Alpi.

    Se siete stanchi delle moto, lo stesso tragitto lo potete fare con il famoso trenino rosso del Bernina, oggi patrimonio mondiale dell’UNESCO, che parte da Tirano e raggiunge la Svizzera passando tra le montagne regalando dei paesaggi che gli utenti della strada si possono solo immaginare.