Moto scrambler low cost, le rivali tremano: la foto-spia annuncia l’arrivo di una nuova regina

Una prestigiosa casa motociclistica sta attualmente sviluppando una motocicletta rivoluzionaria: le sue caratteristiche surclasseranno tutti.

Alcune foto-spia, scattate segretamente al prototipo della nuova moto scrambler stanno intimorendo i diretti rivali in questa particolare categoria. Ciò che stupisce maggiormente delle immagini ma soprattutto del modello è l’ottimo rapporto qualità-prezzo, poiché la scrambler sarà commercializzata ad un prezzo bassissimo, rispetto alla concorrenza. Il veicolo appare inoltre – almeno esteticamente – come robusto e trasuda affidabilità e potenza, soprattutto grazie al suo innovativo propulsore. Ad ogni modo, le motociclette appartenenti alla categoria scrambler hanno solitamente delle caratteristiche ben precise.

I progettisti cercano infatti di apportare delle modifiche importanti alla struttura del veicolo, affinché possa affrontare dei percorsi sterrati e ricchi di difficoltà. Si tratta quindi di una moto appositamente progettata per il fuoristrada e per regalare delle prestazioni senza eguali anche sui terreni sconnessi, proprio come questo modello.

La moto low cost che intimorisce tutti i rivali

La casa motociclistica britannica Royal Enfield, appartenente alla società indiana Eicher Motors, sta attualmente sviluppando una nuova motocicletta appartenente alla categoria scrambler. Le immagini scattate segretamente al prototipo, che in questo momento è in uno stadio avanzato dello sviluppo, mostrano un modello in stile retrò e ricco di elementi innovativi. Quali sono allora le caratteristiche principali di questa bellissima scrambler? Innanzitutto, va detto che non si sa molto sul prototipo, poiché come detto risulta ancora in fase di sviluppo. L’unica informazione certa riguarda il suo nome: i vertici dell’azienda indiana lo chiameranno sicuramente Guerrilla 450.

nuova moto scrambler rivoluzionaria
Prototipo Guerrilla 450 (foto instagram drivepark) – derapate.allaguida.it

Il nome è infatti stato depositato all’ufficio della Proprietà Intellettuale indiana. Un altro dettaglio da non sottovalutare è la piattaforma utilizzata per la progettazione dell’innovativo veicolo: secondo gli esperti sarebbe la stessa della Himalaya 452 che è apparsa all’EICMA 2023. Ciò significa che il modello Guerrilla 450 condividerà molte caratteristiche con la moto presentata lo scorso anno. Bisogna inoltre ricordare che la Royal Enfield Himalaya 452 dispone di un monocilindrico a quattro tempi da 452 centimetri cubici. Quest’ultimo garantisce una potenza da 40 cavalli e una coppia di 40 Nm. Il tutto lavora in sincronia con un cambio a 6 marce e con un sistema a raffreddamento a liquido.

Per quanto riguarda il telaio, questo dovrebbe essere in tubi monoculla sdoppiati e potrebbe reggersi su delle sospensioni regolabili. Stando alle immagini scattate segretamente, il prototipo della Guerrilla 450 potrebbe anche disporre di una forcella convenzionale con soffietti parapolvere. Un altro elemento condiviso con la Himalaya 452 è rappresentato dai gruppi ottici full LED e dal cruscotto, i quali impreziosiscono l’estetica della motocicletta. Per la presentazione ufficiale della Guerrilla 450, gli appassionati di motociclismo dovranno attendere il prossimo autunno, poiché le indiscrezioni affermano che il lancio del modello potrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Impostazioni privacy