MotoGP Australia: Ben Spies va alla grande

Continuano le soddisfazioni per Ben Spies in questo campionato del mondo della MotoGP: il pilota statunitense del Team Yamaha Tech3 ha ottenuto il terzo tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Australia 2010 che si correrà domani a Phillip Island

da , il

    MotoGP Australia: Ben Spies va alla grande

    Continuano le soddisfazioni per Ben Spies in questo campionato del mondo della MotoGP: il pilota statunitense del Team Yamaha Tech3 ha ottenuto il terzo tempo nelle qualifiche del Gran Premio di Australia 2010 che si correrà domani a Phillip Island.

    Texas Terror si è detto felicissimo del poter partire in prima fila e dunque avere l’opportunità di correre una gara d’attacca fin dalla partenza; la gara australiana potrebbe essere infatti l’appuntamento con la vittoria del titolo “Rookie of the Year”.

    Ben Spies va alla grande nelle qualifiche ufficiali a Phillip Island: il prossimo compagno di squadra di Jorge Lorenzo nel team ufficiale Yamaha (prenderà infatti il posto di Valentino Rossi) ha chiuso terzo dietro a Casey Stoner e al campione del mondo MotoGP.

    Sono davvero felice di essere di nuovo in prima fila ma sono anche un po’ sorpreso per questo grande risultato,” ha dichiarato l’iridato Superbike 2009, “Sono davvero contento del mio ritmo e dei tempi sul giro fatti all’inizio della sessione. Ogni volta ho cercato di andare più veloce ma nell’ultima parte ho visto alcune gocce di pioggia sulla mia visiera. Avevo appena finito di scaldare le gomme ma appena ho iniziato a spingere ha iniziato a piovere. Non ho voluto quindi prendere dei rischi quando ho saputo che ero già abbastanza vicino alla prima fila. Il mio tempo di qualifica può essere ripetuto in gara, quindi sono contento.”

    Spies non nasconde di nutrire grandi speranze per il Gran Premio di Australia: “Sono fiducioso perché ho fatto una grande sessione. Se tutto va bene potrei lottare per il podio. Sarebbe bello aggiudicarsi domani il “Rookie of the Year”. Sarebbe un’altra soddisfazione in quella che è stata una stagione molto positiva.