MotoGP: Honda su Casey Stoner? Parla Suppo

La notizia di "motomercato" ha messo in fermento il mondo della MotoGP: dal prossimo anno il centauro australiano della Ducati, l'ex-campione del mondo Casey Stoner, potrebbe passare clamorosamente alla corte del Team Honda Repsol

da , il

    La notizia di “motomercato” ha messo in fermento il mondo della MotoGP: dal prossimo anno il centauro australiano della Ducati, l’ex-campione del mondo Casey Stoner, potrebbe passare clamorosamente alla corte del Team Honda Repsol

    La voce è iniziata a correre tra gli ambienti della classe regina del Motomondiale dopo che Livio Suppo, ex-team manager Ducati e nuovo direttore HRC, e Casey Stoner si erano tratenuti a parlare a lungo dopo la gara di Jerez de la Frontera. Ed è proprio Suppo a voler chiarire la questione.

    Aria di cambiamenti in MotoGP: Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Casey Stoner. I contratti di tutti i piloti più forti del Motomondiale scadono quest’anno e già si prospetta un mercato caldissimo e una classe regina ridisegnata per il 2011.

    Si è tanto parlato di Rossi in Ducati, si è poi passati ad immaginare Lorenzo a Borgo Panigale… Ma la news della settimana è sicuramente l’interessamento della Honda per Casey Stoner.

    Queste le parole di Livio Suppo: “Penso che sia molto presto, ma sappiamo tutti che quest’anno scadranno i contratti dei quattro piloti migliori e tutti vanno a parlare con tutti perché stanno cercando di capire la situazione. Ho parlato con Colin, il padre di Stoner che è anche suo manager, a Jerez. L’obiettivo della Honda è quello di tornare ai massimi livelli e stiamo lavorando in quella direzione.

    E di sicuro Livio Suppo potrà far leva sul buon rapporto che lo lega al centauro australiano, poiché lo scorso anno in Ducati fu l’unico a difenderlo quando decise di non partecipare a tre gran premi del mondiale. Ma cosa ci si potrà aspettare da un eventuale accoppiata Honda-Casey Stoner?

    La forza di Casey è che è subito veloce e sempre molto veloce e per me questo è molto importante, soprattutto per far raccogliere informazioni ai tecnici,” ha continuato Suppo, “La suo attitudine di andare subito forte e la sua capacità di scegliere un diverso set-up e fare comunque un tempo sul giro aiuta l’azienda a capire molto la situazione. Questa è la grande forza di Casey.