Motogp Indianapolis: Dani Pedrosa, la pole è tua!

Dani Pedrosa, dopo aver dominato l'intera sessione delle prove libere, spadroneggia anche nelle qualifiche ufficiali del GP che si correrà domani ad Indianapolis

da , il

    Dani Pedrosa conquista la pole position del Gran Premio di Indianapolis con il tempo di 1:39.730. Nulla hanno potuto fare Il campione del mondo in carica, Valentino Rossi, giunto terzo e l’altro spagnolo, Jorge Lorenzo che ha ottenuto la seconda piazza.

    Dopo le prove libere del venerdì dominate dal pilota della Honda, Dani Pedrosa, quest’ultimo ha messo a segno una serie di giri fenomenali che hanno steso tutti gli altri avversari.

    Completamente assente dalla scena dei protagonisti, il campione di Tavullia, Valentino Rossi che non ha trovato il giusto assetto alla sua M1, ma si augura di poter essere determinante domani n gara.

    In seconda piazza, dunque in prima fila, riesce a piazzarsi il Pirata della Yamaha, Lorenzo, il quale non ha potuto opporsi allo strapotere del connazionale e manca un’occasione d’oro per approfittare del momento di flessione del rivale al mondiale, Valentino.

    Così, le qualifche del GP americano si concludono con la mancata contesa tra i due piloti della Yamaha, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. I due colleghi box puntano entrambi alla posta grossa e domani, in gara, ne vedremo delle belle.

    A seguire il trio delle meraviglie Pedrosa, Lorenzo e Rossi ci pensa una seconda fila formata da Alex De Angelis e dai due riders americani: Colin Edwards e Nicky Hayden.

    Discreta la prova degli altri italiani impegnati in giornata, infatti, vediamo Andrea Dovizioso in ottava piazza, mentre Marco Melandri prende la bandiera a scacchi in nona posizione. Loris Capirossi, invece chiude undicesimo e Niccolò Canepa tredicesimo.

    Cadute della sessione per Colin Edwards, Mika Kallio e Toni Elias.

    Ma ecco l’ordine di partenza del GP della Repubblica di Indianapolis 2009:

    1 3 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1’39.730 28 30 318.3

    2 99 Jorge LORENZO SPA Fiat Yamaha Team YAMAHA 1’40.236 30 31 0.506 0.506 314.9

    3 46 Valentino ROSSI ITA Fiat Yamaha Team YAMAHA 1’40.609 27 27 0.879 0.373 315.9

    4 15 Alex DE ANGELIS RSM San Carlo Honda Gresini HONDA 1’40.620 20 24 0.890 0.011 315.9

    5 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’40.961 21 21 1.231 0.341 311.2

    6 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team DUCATI 1’41.067 27 29 1.337 0.106 313.8

    7 24 Toni ELIAS SPA San Carlo Honda Gresini HONDA 1’41.283 26 26 1.553 0.216 314.2

    8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team HONDA 1’41.309 27 27 1.579 0.026 315.5

    9 33 Marco MELANDRI ITA Hayate Racing Team KAWASAKI 1’41.530 27 27 1.800 0.221 318.3

    10 52 James TOSELAND GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’41.620 21 26 1.890 0.090 312.8

    11 65 Loris CAPIROSSI ITA Rizla Suzuki MotoGP SUZUKI 1’41.742 24 26 2.012 0.122 313.5

    12 14 Randy DE PUNIET FRA LCR Honda MotoGP HONDA 1’41.773 25 28 2.043 0.031 313.5

    13 88 Niccolo CANEPA ITA Pramac Racing DUCATI 1’41.910 26 27 2.180 0.137 313.2

    14 7 Chris VERMEULEN AUS Rizla Suzuki MotoGP SUZUKI 1’42.038 27 29 2.308 0.128 312.2

    15 36 Mika KALLIO FIN Ducati Team DUCATI 1’42.250 6 24 2.520 0.212 316.6

    16 44 Aleix ESPARGARO SPA Pramac Racing DUCATI 1’42.577 24 25 2.847 0.327 309.9

    17 41 Gabor TALMACSI HUN Scot Racing Team MotoGP HONDA 1’42.736 25 27 3.006 0.159 311.5