MotoGP Misano. Rossi e Stoner, previsioni per la gara

MotoGP Misano

da , il

    MotoGP Misano. Rossi e Stoner, previsioni per la gara

    Un turno di qualifiche impressionante e un dopo qualifica prino zeppo di commenti e di sensazioni per la gara di domani, la prima della MotoGP 800cc sul circuito di Misano.

    Ecco le parole dei tre protagonisti di oggi a proposito delle qualifiche e della gara di domani.

    Il vincitore è tra questi tre?

    Valentino Rossi: “Incredibile, non ho parole. Un’atmosfera incredibile oggi, c’erano tantissimi tifosi e così tanto giallo intorno al circuito! Per me è stato davvero importante ottenere questo buon risultato: ho spinto al massimo e sono molto soddisfatto del lavoro svolto dal mio Team. Era tanto tempo che non partivo dalla prima fila, da Donington per l’esattezza, ed è un sollievo essere di nuovo lì davanti. Mi piace molto questo circuito: è tecnico e ci sono alcune curve molto belle; in più non è troppo stretto e ci si può divertire. Ci sono alcune irregolarità sulla superficie della pista, ma la situazione non è disastrosa e sembra adattarsi bene alla nostra moto. Le nostre gomme Michelin funzionano bene, qui, e riesco di nuovo a guidare la moto come voglio. Le gomme a qualifica, poi, sono andate bene. Casey è ancora una volta molto veloce e sappiamo che domani sarà davvero dura, ma partire di nuovo dalla prima fila semplificherà molto le cose e ora mi aspetto una gara molto divertente.

    Casey Stoner: “Quest’anno non tutte le pole che ho fatto si sono trasformate in vittoria e, anche se mi piacerebbe pensare che domani riusciremo a farlo, so che sarà una gara molto dura. Probabilmente nessuno ha trovato veramente il set up ideale perché c’è stato poco tempo per tutti per provare e per capire meglio questa pista. Per di più la pioggia di ieri ha cancellato le sessioni del pomeriggio e quindi è stato raddoppiato il turno di stamattina rimescolando un po’ tutte le normali sequenze di lavoro. In ogni caso noi siamo soddisfatti degli assetti che abbiamo al momento: questa mattina abbiamo completato la distanza di gara con la nostra gomma più morbida e siamo stati molto veloci. Al momento mi sembra che sia tutto a posto per la gara. Occorre aspettare però. Il tempo, come ho detto, è stato poco e dipende da come sono messi gli altri. Aspettiamo e vediamo che succede.“.

    Nicky Hayden: “Sono contento di essere riuscito ad arrivare in prima fila, che è ovviamente molto importante qui, visto che è un circuito stretto e sorpassare sarà sempre molto impegnativo. La gara di domani per noi sarà un po’ un’incognita e ci sono un paio di gomme da gara che non ho mai provato finora. Il circuito mi piace abbastanza e ho ottenuto velocità abbastanza agevolmente questa mattina, anche se ho qualche dubbio sul passo di gara. Nel pomeriggio abbiamo avuto qualche problema con la gomma da qualifica e con la seconda, sapendo com’era, ragazzi, ho dovuto mettercela tutta per cogliere le poche possibilità che avevo, ma per fortuna è andata alla grande. In quel giro ho avuto molto chattering, le gomme da qualifica Michelin sono risultate davvero buone. Spero che la mia squadra possa fare dei piccoli cambiamenti sul setting della moto stanotte e che possiamo migliorare un po’ le cose. Ci sono parti del circuito dove sono ok e altre in cui non va così bene- ma ho molta fiducia nei miei ragazzi e spero che domani potremo essere là davanti a lottare. Sono sicuro che sarà un bello spettacolo. L’atmosfera qui è incredibile e io ho bisogno di farne parte.