Motogp Portogallo: Andrea Dovizioso felice nonostante la caduta

Andrea Dovizioso ottimista nonostante la caduta dell'Estoril

da , il

    Motogp Portogallo: Andrea Dovizioso felice nonostante la caduta

    Nella classifica del Gran Premio del Portogallo c’è un pilota che durante la gara ha dato spettacolo: Andrea Dovizioso. In sella alla sua Honda del Jir Team Scot è riuscito a tenere il passo indiavolato dei tre piloti davanti a lui, fino a quando per un suo errore è scivolato perdendo la possibilità di ottenere un buon piazzamento.

    Il pilota forlivese, nonostante la caduta è contento della sua prestazione: “ho fatto una grande gara! Sono contento perchè sono riuscito a tenere un ritmo “infernale” girando circa mezzo secondo sotto il mio passo che avevo in prova. Non ho mai mollato perchè volevo provare a fare un buon risultato. Le mie prestazioni sono migliorate, sia in partenza che in gara e stando dietro ai primi tre ho fatto tanta esperienza, ho capito e imparato molte cose. Dobbiamo sfruttare al massimo la nostra Honda e migliorare per poter mantenere un ritmo elevato senza essere sempre al limite. La causa della scivolata è dovuta al fatto che stavo tirando al massimo, e in ingresso di curva ho frenato sin “dentro” la curva. Allora ha perso aderenza l’anteriore. Nonostante cadessero delle gocce di pioggia questo non ha influito sulla nostra prestazione. Non mi rimprovero nulla. Domani ci fermeremo per una giornata di test per verificare la nostra configurazione tecnica e verificare i punti su cui lavorare per migliorare. Ringrazio il Team per come ha lavorato tutto il week end“.

    Per conoscere il proprio limite, qualche volta, occorre anche vedere da vicino l’asfalto. Andrea Dovizioso dopo solo tre gare in Motogp è uno dei migliori in pista, capace in una gara come quella dell’Estoril di seguire quel “trenino” di piloti che hanno qualcosa più di lui da un punto di vista meccanico. Tutta esperienza per Dovizioso, che farà sicuramente parte dei protagonisti dei prossimi anni in Motogp.