MotoGP Sepang. Rossi sprofonda nel 16 girone, quello degli “Abbandonati dalla moto”

MotoGP Sepang

da , il

    MotoGP Sepang. Rossi sprofonda nel 16 girone, quello degli “Abbandonati dalla moto”

    Si guardano.

    Valentino e Burgess.

    Il centauro si volta, il tecnico allarga le braccia.

    Nulla da fare.

    La Fiat Yamaha è finita.

    Un sedicesimo posto gelido che assidera, fredda, uccide.

    Valentino scuote la testa e finge di tagliarsi la gola.

    Non potendo farlo con le vene.

    La Yamaha non va, triste, tristissio epilogo di una stagione traballante iniziata non bene e (quasi) finita in modo pessimo.

    La M1 non respira, il Dottore non è in grado di curarla.

    E’ venerdì oggi. Anche se non è 17, è sempre venerdì.

    Oggi è stata molto dura per noi – confessa Valentino alla fine di 60 interminabili minuti di strenua e umiliante sofferenza – e mi dispiace molto essere qui, su uno dei miei circuiti preferiti in cui sappiamo che la moto va forte, in sedicesima posizione! Non abbiamo assolutamente grip, soprattutto all’anteriore, e oggi eravamo veramente lenti. Abbiamo provato moltissime gomme e diverse messe a punto ma fino ad ora non siamo riusciti a migliorare granchè. Il nuovo asfalto non va benissimo ma non possiamo dare la colpa a questo perchè gli altri piloti non sembrano avere gli stessi problemi che abbiamo noi. Dobbiamo trovare il modo di migliorare le cose e di fare la differenza per domani: stasera avremo una riunione e cercheremo di individuare qualche soluzione. Speriamo che domani si giri sull’asciutto perchè con la pioggia le cose sarebbero ancora più difficili.

    A domani. Sperando che qualcosa cambi.

    Che la notte porti consiglio.

    Risultati Prove Libere #2, Sepang – MotoGP

    1 14 R.DE PUNIET KAWASAKI 2’02.917

    2 27 C.STONER DUCATI 2’02.928 0.011

    3 33 M.MELANDRI HONDA 2’03.661 0.744

    4 26 D.PEDROSA HONDA 2’03.767 0.850

    5 13 A.WEST KAWASAKI 2’03.825 0.908

    6 24 T.ELIAS HONDA 2’04.031 1.114

    7 50 S.GUINTOLI YAMAHA 2’04.094 1.177

    8 71 C.VERMEULEN SUZUKI 2’04.455 1.538

    9 21 J.HOPKINS SUZUKI 2’04.494 1.577

    10 1 N.HAYDEN HONDA 2’04.752 1.835

    11 7 C.CHECA HONDA 2’04.770 1.853

    12 4 A.BARROS DUCATI 2’04.774 1.857

    13 65 L.CAPIROSSI DUCATI 2’04.940 2.023

    14 5 C.EDWARDS YAMAHA 2’05.162 2.245

    15 9 N.AOKI SUZUKI 2’05.234 2.317

    16 46 V.ROSSI YAMAHA 2’05.421 2.504

    17 57 C.DAVIES DUCATI 2’05.897 2.980

    18 56 S.NAKANO HONDA 2’05.939 3.022

    19 6 M.TAMADA YAMAHA 2’06.429 3.512

    20 80 K.ROBERTS KR212V 2’07.033 4.116