MotoGP Sondaggi. Qual è la curva più bella del circuito del Mugello?

Il circuito del Mugello impressiona per la difficoltà tecnica e la sua intrinseca bellezza

da , il

    Il Mugello si avvicina a passi da gigante e ogni momento che passa è un minuto in meno che ci separa dalla gara di domenica prossima, dove i centauri italiani e non solo daranno vita ad una delle gare più appassionanti della stagione.

    Ci siamo chiesti, oltre ai centauri, quale sia la più bella curva del circuito del Mugello…

    Tutti, infatti, conosciamo ormai a memoria la fotografia del tracciato, siamo stati in una o più tribune, abbiamo visto da vicino, vicinissimo, i nostri campioni preferiti e abbiamo fatto l’immancabile foto sulla griglia di partenza dopo l’invasione di pista.

    C’è sicuramente, quindi, una curva che ci piace di più, a cui siamo più legati, che vorremmo percorrere con le nostre moto.

    Circuito Mugello
    • San Donato
    • E’ la prima dopo la partenza ed è anche la più lenta.
    • Luco
    • E’ verso sinistra ed è la prima di una lunga serie.
    • Poggio Secco
    • Si raggiunge il punto più elevato del tracciato, da qui parte il rettilineo che porta alla Materassi.
    • Materassi
    • E’ simile alla Luco, ma più aperta.
    • Borgo San Lorenzo
    • Di estremo impegno nella fase di impostazione, veloce in uscita.
    • Casanova-Savelli
    • Continua la discesa a velocità vertiginosa: da tener d’occhio per effetto della contropendenza.
    • Arrabbiata 1 Uno dei punti “topici”, il punto più basso slm dell’intero circuito.
    • Arrabbiata 2
    • Fa rimanere senza respiro come la “sorella” Arrabbiata1, ha un raggio ed una quota variabile.
    • Scarperia
    • Si affronta operando una forte decelerazione in conseguenza del suo raggio limitato.
    • Palagio
    • Rappresenta la porta d’ingresso al rettilineo che immette nella parte finale del circuito.
    • Correntaio
    • E’ un tornante in discesa che conduce verso le velocissime Biondetti.
    • Biondetti 1/2
    • Affrontarle bene è necessario per operare un finale importante.
    • Bucine
    • Ultima difficoltà prima del rettilineo, è la più lunga del tracciato.
    • Rettilineo
    • Si sviluppa per oltre un chilometro, in leggera ascesa permette di raggiungere la massima velocità.
    • Traguardo
    • Passando davanti ai box, un respiro profondo prima di affrontare il prossimo giro…

    Di sicuro, per i piloti, la sezione più bella del circuito è il Traguardo, soprattutto se vi arriva per primo! Sappiamo anche che, parlando di curve, le loro preferite sono la Luco, le due Arrabbiata e la Casanova-Savelli.

    E per i nostri lettori, invece?