Qatar: ultimi ritocchi prima del via

Qatar: ultimi ritocchi prima del via

da , il

    Qatar: ultimi ritocchi prima del via

    Iniziano oggi, in Qatar, i test di metà febbraio per mettere a punto le due ruote dei piloti che, tra meno di un mese, saranno impegnati nel primo appuntamento del Motomondiale 2007.

    Manca pochissimo e le sensazioni trai team sono discordanti, anche se c’è un comune denominatore:la consapevolezza che quest’anno, forse ancora più degli anni scorsi, non si scherza.

    Le lezioni dell’anno scorso hanno insegnato a tutti, prima di tutto, che Valentino, in un modo o nell’altro,forse si può battere, che un incidente serio può pregiudicare un mondiale intero (ma questo già lo si sapeva da tempo) e che la costanza di risultato (anche pochi punti) è la ricetta necessaria per portare a casa il titolo.

    vermeulen

    In Yamaha si spera per un futuro meno avverso, l’ HRC gioca senza mostrare le carte in tavola, la Ducati ostenta potenza, Suzuki e Kawasaki provano a combattere come possono lo strapotere delle tre grandicon tutti i mezzi possibili, ottenendo talvolta ottimi risultati.

    Vermeulen, per esempio, ci tiene a far sapere che non ce la fa ad aspettare ancora:”Ho una gran voglia di tornare in sella alla mia Suzuki! Gli ultimi test non sono andati propriamente bene, ma all’ultimo giorno abbiamo indovinato una soluzione migliore che ci ha consentito di avvicinare i piloti più veloci e migliorarci nella costanza di gara. Almeno siamo riusciti a confermare la nostra velocità di base, e questo per noi è confortante.”

    E aggiunge: “Le prove di Losail saranno determinanti, vuoi perchè ci saranno tutte le squadre e piloti presenti, vuoi perchè saranno a meno di un mese dal via della stagione proprio in Qatar. Puntiamo a far bene e soprattutto a trovare delle soluzioni utili in vista della corsa

    Aspettiamo i risultati ufficiali per vedere come si stanno comportando quindi i piloti sul tracciato di Losail.